Sport Court: inizio difficile per il golfista Luten al Dubai Desert Classic | gli sport

Tieniti aggiornato su tutte le novità sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per calcio, tennis, sci, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente in Sport Kort.

La racchetta Schilder raggiunge il limite per i Campionati Mondiali Indoor di Belgrado

17:30Jessica Schilder ha raggiunto il limite massimo per i Campionati Mondiali Indoor di Atletica Leggera in una competizione in Repubblica Ceca. Il 22enne Volendam ha raggiunto i 18,43 metri, superando i 18,30 metri. Coppa del Mondo a marzo a Belgrado, in Serbia.

Schilder è già andato oltre al chiuso, con i 18,69 m dell’anno scorso in Polonia. Ha anche fatto il suo debutto olimpico a Tokyo l’anno scorso. È arrivata 19a nelle qualificazioni. Era troppo breve per arrivare alla finale con i primi dodici.

Dal 18 al 20 marzo si terranno nella capitale serba i Campionati mondiali di atletica leggera indoor. Quattro anni fa, l’ultima lotta per il titolo mondiale ebbe luogo a Birmingham. Il torneo 2020 di Nanchino, in Cina, è stato annullato a causa dell’epidemia di coronavirus. Nanchino ora prenderà il campionato nel 2023.

Inizio difficile per il golfista Luiten al Dubai Desert Classic

16:41Il golfista Joost Luten ha avuto un inizio difficile al Dubai Desert Classic, il secondo torneo redditizio dell’anno nel nuovo DP World Tour. De Bleiswijker ha segnato 73 colpi al primo turno, 1 dietro il par, che lo colloca al 71esimo posto in classifica.

Darius van Driel e Will Besling, gli altri due olandesi del torneo, se la sono cavata molto peggio. Van Driel ha segnato 77 colpi (+5), anche Besseling a +5 dopo 17 buche. Dovrebbe completare la sua ultima buca del primo round venerdì, poiché gli ufficiali del torneo hanno annullato la partita a causa dell’oscurità.

READ  5 abitudini delle regioni in cui vivono gli anziani nel mondo

Luten non ha fatto il taglio al campionato inaugurale ad Abu Dhabi la scorsa settimana. Il sei volte vincitore del torneo è finito fuori dai primi 300 della classifica mondiale. Il suo primo tour a Dubai è stato a dir poco misto, inclusi quattro fantasmi, un doppio fantasma e cinque uccelli.

Hansen è il leader dopo il primo turno con 65 colpi (-7). Il valore del premio Dubai Desert Classic è di circa 7 milioni di euro.

La classe di gara femminile della Serie W prende il controllo di Zandvoort

14:26: La W Series, la prima serie di corse per sole donne, riempirà ancora una volta il programma aggiuntivo per la prossima stagione di Formula 1. Nel calendario 2022 sono previsti otto fine settimana, ma Zandvoort è scomparso. L’anno scorso, la W Series faceva parte del Gran Premio d’Olanda. L’olandese Petsky Visser, che l’anno scorso è arrivato ottavo in campionato, giocherà di nuovo nel campionato W di quest’anno.

La serie di corse visiterà cinque nuovi circuiti, incluso il circuito di recente costruzione intorno all’Hard Rock Stadium di Miami, negli Stati Uniti. Lì, la serie W inizia la stagione (6-8 maggio). Circuit de Catalunya a Barcellona, ​​​​Paul Ricard in Francia, Suzuka in Giappone e Autódromo Hermanos Rodríguez in Messico sono anche nuovi circuiti. Tornano in calendario Silverstone in Gran Bretagna, Ungheria a Budapest e il Circuit of the Americas ad Austin.

“Abbiamo sempre espresso la nostra intenzione di rendere la serie un movimento veramente globale e questo calendario è il prossimo passo per realizzarlo”, ha affermato Kathryn Bond-Muir, presidente della W Series. “L’anno scorso abbiamo stretto una partnership pionieristica con la Formula 1 e i nostri talentuosi piloti hanno dimostrato di appartenere al più grande palcoscenico del motorsport”.

READ  Sport Short: il Milan lascia il consiglio di amministrazione della Serie A dopo il crollo della Premier League | sport

La W Series mira a dare alle donne la possibilità di salire in Formula 1. Dall’italiana Lella Lombardi nel 1976, non c’è stata nessuna donna attiva nella prima classe.

La Cina con la squadra più numerosa di sempre ai Giochi invernali di Pechino

13:21: La Cina parteciperà con ben 176 atleti alle Olimpiadi Invernali di Pechino. È la squadra più numerosa che abbia mai inviato il Paese all’evento quadriennale. La Cina è presente in tutti i campi sportivi. Le partite si terranno dal 4 al 20 febbraio.

Presente anche la squadra cinese di hockey su ghiaccio. Per molto tempo c’è stata incertezza sul fatto che la federazione internazionale volesse permettere alla squadra di giocare, perché il livello era troppo basso. L’IIHF ha finalmente deciso di concedere alla squadra cinese il beneficio del dubbio.

Notevole anche il gran numero di allenatori stranieri nella squadra cinese. Dei 78 allenatori, 51 provenivano da altri paesi, tra cui America, Canada, Russia, Francia e Giappone.

L’allenatore della nazionale del Ghana è stato licenziato su richiesta del ministro dello sport

10:12 L’allenatore della nazionale di calcio del Ghana Milovan Rajevac è stato esonerato dopo la fallita Coppa d’Africa. La squadra che è stata selezionata come una delle prefavorite, è stata fastidiosamente un’altra del girone dopo la fase a gironi. La sconfitta subita dalle minuscole Comore ha spinto il ministro dello sport ghanese a chiedere le dimissioni del 68enne allenatore della nazionale serba.

La Ghana Football Association ha impiegato del tempo per discuterne, ma la decisione finale è stata presa giovedì. “Dopo aver letto tre rapporti e discussioni con le principali parti interessate, la FIFA ha deciso di interrompere la sua relazione con l’allenatore Rajevac”, si legge in una nota.

READ  Sport Court: Dee Grafschap ha fatto una falsa partenza nella Kitchen Champions Division | gli sport

Rajivak è stato in servizio per soli quattro mesi. In precedenza è stato l’allenatore della nazionale ghanese. Ha guidato la nazionale ai quarti di finale del Mondiale 2010.

Il poker regala ai giocatori di basket Phoenix Sun la loro ottava vittoria consecutiva

Sono le 08:00 Il giocatore di basket Devin Booker ha aiutato i Phoenix Suns all’ottava vittoria consecutiva in NBA. Con i 43 punti di Booker, i Suns hanno battuto gli Utah Jazz 105-97.

Booker aveva almeno 21 punti nel primo quarto e, per questo motivo, gli ospiti avevano un vantaggio di 21 punti. Chris Paul ha raggiunto 21 punti durante l’intera partita. Jordan Clarkson è stato il più preciso della squadra Jazz con 26 punti.

I Suns sono i leader della Western Conference. Gli Utah Jazz al quarto posto hanno perso le ultime tre partite.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24