Tim Merlier fa un lungo sprint al terzo posto di fila sull'emozionante Nokere Koerse

Mercoledì 13 marzo 2024 alle 17:16

Tim Merlier ha vinto Nokere Koerse. Il corridore belga ha vinto la gara sprint su Nokereberg con uno sprint impressionante. Fabio Jacobsen e Jasper Philipsen sono arrivati ​​secondo e terzo.

Il percorso Nokere Koerse quest'anno è diventato più difficile, proprio come per le donne. Il grande giro della finale è reso notevolmente più difficile da diversi nuovi tratti in ciottoli. Ho incluso che l'aspettativa precedente era che ci sarebbero state meno possibilità di uno sprint quest'anno.

Parte del gruppo di testa, compreso il potente Stockmann (a destra) – Foto: Cor Vos

Vengono mostrati Stockman e TDT-Unibet
Il cambio di rotta ha ispirato anche numerosi aggressori. Abbiamo ottenuto un primo volo di sei con Abram Stockman (TDT-Unibet), Yentel Vandevelde, Victor Vercoli (entrambi Flanders-Paloise), Xavier Isasa (Euskaltil-Euskadie) e Alex Vandebulke (Tartelito-Esorix). Hanno creato un buon vantaggio di meno di quattro minuti. Nel gruppo, in testa hanno preso soprattutto Alpecin-Deceuninck e Soudal Quick-Step.

Intanto Stockman, il belga del TDT-Unibet, ha dimostrato di avere buone gambe. Sul terreno difficile ha lasciato indietro i suoi compagni di fuga e ha iniziato una bellissima solitaria. Alla fine, anche lui è stato ripreso a 37 chilometri dal traguardo, ma ha guadagnato un po' di pubblicità extra – e il Mountain Award – per la sua squadra. Nel frattempo, l’iniziativa nel gruppo è arrivata da diverse squadre – tra cui Team UAE e Groupama-FDJ – che volevano chiaramente rendere la corsa difficile.

Uno dei tanti tentativi di Wellens – Foto: Cor Vos

Controllo da Philipsen e Merlier
Abbiamo visto accelerazioni di Tim Wellens, Stefan Kung e Dan Holly, tra gli altri – che sono letteralmente usciti di pista poco dopo – ma tutti i loro tentativi sono falliti molto rapidamente. Questo ovviamente grazie alle squadre di corridori che hanno cercato di mantenere il controllo. Questo è successo ad Alpecin-Deceuninck e Soudal Quick-Step al posto di Jasper Philipsen e Tim Merlier, ma anche i due velocissimi sono stati coinvolti più volte.

READ  Un quotidiano sportivo italiano valuta la prestazione belga a Milano: "Fallimento lungo la linea"

In fondo abbiamo visto la stessa storia. A quattro chilometri dal traguardo è arrivato l'ultimo tentativo di Wellens, che ora aveva aperto un buon distacco. L'inseguimento è iniziato circa dopo le 5-6, causando il nuovo arresto di Wellens. Quindi siamo andati alla gara di velocità a Nokereberg.

Merlier da corsa impressionante
La gara è stata interrotta dopo un grave contatto nell'ultimo chilometro, dopo il quale Merlier è stato costretto a prendere alcune posizioni. L'ex campione belga lo ha fatto, eccome. Merlier ha superato l'intero gruppo e ha iniziato la sua volata da molto lontano. Di conseguenza, si è aperta immediatamente una lacuna. Phillipsen ha provato a correre verso di lui, ma non ci è riuscito. Merlier ha vinto davanti a Jacobsen e Philipsen.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24