Testaankoop vuole mettere in guardia tutti: “Non è molto dannoso”

“Gli integratori alimentari a base di erbe o estratti vegetali sono diventati molto popolari negli ultimi anni”, afferma Testankop. “Sebbene siano 'naturali' e i consumatori credano che siano innocui, questi integratori possono avere effetti collaterali e rafforzare o ridurre l'effetto di alcuni farmaci .” “. .

“Inoltre, non è necessario dimostrarne l'efficacia o la sicurezza prima di poterlo commercializzare. Noi lo abbiamo fatto Mystery shopping degli integratori di erba di San Giovanni e ha scoperto diversi problemi riguardanti l'etichettatura e la formulazione.”

“Nell'autunno del 2023, abbiamo inviato ricercatori in 19 farmacie e 20 negozi di alimenti naturali e farmacie. Hanno acquistato l'integratore alimentare erba di San Giovanni e hanno dovuto sottolineare con nonchalance che usavano anche la pillola anticoncezionale.”

“Le farmacie St. And sono presenti solo in 7 negozi su 20.”

Inoltre Testaankoop ha trovato tre integratori alimentari le cui confezioni non contenevano la frase obbligatoria “Informi il medico o il farmacista se sta assumendo farmaci contemporaneamente”. Infine è stata analizzata la composizione di otto preparati popolari a base di erba di San Giovanni e ben la metà di essi superava il limite di 1 mg di iperforina al giorno fissato dall'Agenzia europea per i medicinali. “Oltre questo limite, l’iperforina può influenzare l’azione dei farmaci in modo tale da avere un impatto sulla salute”.

Testankop chiede controlli sempre più severi e sconsiglia inoltre di assumere integratori alimentari solo dopo aver consultato il medico o il farmacista: “Proprio come i medicinali, gli integratori alimentari non sono dolci”.

READ  Contrazione dell'ippocampo: come è possibile?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24