Un cercatore d'oro cinese è stato ucciso a colpi di arma da fuoco durante una rapina ad Afobakaweg

Un minatore d'oro cinese di 47 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un camioncino durante una rapina vicino ad Afobakaweg, in Suriname, venerdì mattina.

La polizia di Brokopondo ha ricevuto una denuncia di rapina a Billing Basi intorno alle 10:30 ed è andata sul posto per indagare. Al suo arrivo, le forze dell'ordine hanno trovato il corpo di W.S., che non mostrava più alcun segno di vita.

Altre due vittime con ferite lievi erano già state portate al pronto soccorso dell'ospedale universitario di Paramaribo per cure mediche prima dell'arrivo della polizia.

Dalle prime indagini condotte dalla polizia è emerso che due auto circolavano sulla Avobakaweg Road in direzione di Billing Basi. Quando i due veicoli si trovavano a circa un chilometro dalla strada, l'altra vettura, che trasportava due uomini mascherati, ha inseguito la prima vettura.

Ad un certo punto, sono stati sparati dei colpi contro il veicolo delle vittime, un camioncino. Il pilota della WS è stato colpito alla testa con gravi conseguenze. Gli altri due passeggeri hanno riportato ferite lievi.

Non è ancora chiaro chi abbia commesso la rapina, ma gli autori sono fuggiti con una quantità sconosciuta di oro grezzo.

Sul posto sono stati rinvenuti bossoli di diverse forme e calibri, che sono stati sequestrati dalla polizia. I segni dei proiettili possono essere visti su tutto il lato destro del camion dove erano sedute le vittime.

La polizia ha recuperato il corpo di W.S. Per condurre un'autopsia per conto della Procura della Repubblica in Suriname. L'Unità Crimini Maggiori sta indagando su questo caso.

READ  Il sindaco di Berlino inganna in una falsa conversazione con 'Klitschko' | Attualmente

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24