Un colpo è sufficiente per ottenere un certificato di viaggio Covid

Dovresti aver bisogno di una sola iniezione quest’estate per viaggiare nell’Unione europea. Quindi le persone non devono aspettare entrambi gli scatti prima di poter richiedere un certificato di viaggio Covid, affermano fonti dell’UE.

Nelle ultime settimane ci sono stati incontri affollati all’interno dell’Unione Europea sulla certificazione di viaggio Covid. Oggi gli Stati membri, il Parlamento europeo e la Commissione europea sono tornati insieme. I termini esatti del certificato di viaggio dovrebbero diventare chiari alla fine della settimana.

Non esiste un test PCR gratuito

Ci sono ancora una serie di punti sui quali i negoziatori non sono d’accordo. Ad esempio, sembra che non ci saranno test PCR gratuiti per le persone che desiderano richiedere un certificato di viaggio. Il Parlamento europeo voleva occuparsene, perché avrebbe fatto una differenza ingiusta tra le persone che erano state vaccinate e non dovevano pagare per questo e le persone che dovevano pagare per un test PCR prima di viaggiare.

Ma secondo i diplomatici dell’Unione europea, a molti paesi, compresi i Paesi Bassi, questo non piace. Pensano che i paesi stessi ruotino attorno a questo. A loro avviso, quindi, non dovrebbe essere imposta un’iniezione gratuita da parte dell’Unione Europea.

È probabile che il consiglio emetta il proprio parere sui prezzi per i test PCR. Secondo le fonti, venerdì prossimo il Consiglio dei Ministri deciderà le condizioni ei prezzi per gli esami nei Paesi Bassi.

Con l’auto in vacanza

I viaggiatori che vanno in vacanza in auto probabilmente eviteranno molti problemi. L’intenzione è che non ci saranno controlli alle frontiere. Una volta nel paese, puoi controllare. Ma non è chiaro come. Il test PCR dovrebbe essere eseguito 72 ore prima della partenza, ma se i viaggiatori non vengono sottoposti a screening alla frontiera, è difficile dimostrarlo.

READ  Antico teschio di un uomo drago nascosto nel profondo di un pozzo

I colloqui tra gli Stati membri, il Parlamento e la Commissione dovrebbero svolgersi in tarda serata e giovedì è previsto un altro incontro. L’auspicio è che si raggiunga un accordo alla fine della settimana. Cresce la pressione sull’Unione Europea, come la voglia di muoversi liberamente e fare una grande vacanza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24