“Un giorno feriale, i miei figli improvvisamente sono diventati incapaci di fare nulla da soli”.

Samira (39 anni) è madre di tre figlie (7, 6 e 3 anni). Come suo marito, lavora part-time per trascorrere più tempo possibile con le ragazze. Perché è piccolo solo per così poco tempo. Condivide questi e altri pensieri sulla genitorialità nella sua rubrica.

“Un giorno feriale, all'improvviso i miei figli non potevano più fare nulla da soli. Non potevano vestirsi, non potevano aprire i tubetti di dentifricio (o potevano farlo con il bagno tutto coperto) e nessuno sembrava sapere come mettere un vestito ancora sopra la tua testa.” Ora, in breve: ogni indipendenza è completamente scomparsa dai miei vestiti.

Indipendenza selettiva

D'altra parte, un fine settimana, appaiono improvvisamente alle sei e un quarto, completamente vestiti e con i denti lavati, al mio capezzale. 'Possiamo scendere?! Pensi che questa sarebbe una buona notizia? “Ehi, possono farlo da soli!” Ma puoi scommettere che all'improvviso se ne dimenticheranno di nuovo il lunedì successivo. Poi c'è un'altra che indossa dei collant sopra la testa, “Guarda, mamma, cappello”, o qualcuno che piange, come nella performance vincitrice dell'Oscar, “Non puoi aiutarmi, mamma?”

Chiamo questo tipo di comportamento indipendenza selettiva: a volte posso fare tutto da solo e a volte non posso fare nulla. A proposito, funziona anche al contrario. Diventano improvvisamente molto indipendenti in aree che non vogliono che facciano da soli. “Mamma, ho già acceso le candele.” Ops…

“A dire il vero, a volte sono selettivamente indipendente da me stesso.”

Colpevole lui stesso

Poi, dopo che il fuoco si è spento e l'irritazione si è calmata, tendo a pensare “Beh, che carino” e “Fa parte della vita”, come se questo comportamento accadesse solo nei bambini.

READ  Gli agricoltori chiedono al governo di agire contro i fiori tossici lungo la strada

Ad essere onesti, a volte sono selettivamente indipendente da me stesso. In quella riunione improvvisamente non sono più riuscito a verbalizzare. “Mi spiace, niente penna.” E no, purtroppo… sono davvero goffo, quindi tanto vale non partecipare alla lezione pomeridiana. O viceversa, quando decido di poter pulire personalmente le finestre esterne del piano superiore. Poi mi trovo in un problema completo: finisce sempre con il balletto in acqua.

Leggi anche – “Io do i soldi ai miei figli per fare le faccende domestiche”

Il fuoco è caldo

Penso che sia giusto lasciare qualcosa alle spalle a volte, anche se sei in grado di farlo. Così come a volte è molto salutare avvicinarsi a qualcosa con troppa sicurezza. In questo modo impari di nuovo che il fuoco è caldo e l'acqua è bagnata.

I bambini sono in realtà simili agli adulti, ma su scala più piccola. Ora che ci penso di nuovo, penso di aver dimenticato come vestire i bambini lunedì prossimo. “No, scusa, all'improvviso non so più come si fa. Chiedilo a papà.”

La torta della mamma La prima uscita del 2024, Love & Sex, è ora nei negozi. Vuoi che il tuo luccicante sia sempre il primo ad arrivare alla tua porta? Allora iscriviti adesso A soli 29,95€ all'anno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24