Un po’ di divertimento senza possibilità in Francia quest’estate | all’estero

Lo ha affermato Emmanuel Macron nel suo ottavo discorso televisivo dall’inizio della pandemia di Corona lunedì sera. Secondo il presidente francese, la situazione è ancora sotto controllo, ma il numero di infezioni di tipo delta è in rapido aumento. Una settimana fa, il trenta percento delle infezioni consisteva in questo aumento, alla fine di questa settimana era già più del 50 percento. La fase di allerta è ora in vigore in 7 dipartimenti (più di 50 contagi ogni 100.000 abitanti), ma potrebbe aumentare rapidamente, anche nella regione di Parigi.

Per limitare il più possibile la quarta ondata, Macron vuole solo rendere più accessibili alle persone con una “tessera sanitaria” i luoghi in cui molte persone si riuniscono. Questo può essere un test PCR negativo per un massimo di 48 ore, la prova che hai ricevuto la vaccinazione completa o un risultato del test positivo per almeno due settimane e un massimo di sei mesi.

Dal 21 luglio la tessera sarà obbligatoria per entrare nelle istituzioni culturali, ad esempio parchi divertimento e piscine dove ci sono più di 50 persone. Dal 1° agosto la misura sarà estesa a bar, ristoranti, centri commerciali, ospedali, treni a lunga percorrenza, aerei e autobus.

Il test del PC non è più gratuito

Ciò significa che anche i vacanzieri che non sono completamente vaccinati non verranno ovunque quest’estate. Queste procedure non si applicano ai bambini fino all’età di dodici anni. Ma anche gli adolescenti devono soddisfare queste condizioni, mentre in molti paesi non è ancora il momento dell’iniezione. Un’altra possibilità per sedersi in terrazza, mangiare in un ristorante o guardare la Gioconda è mettersi alla prova in anticipo. Non è più gratuito per i turisti stranieri. Il costo del test PCR è di 44 euro.

READ  L'ex presidente Zuma si presenta in prigione prima del previsto

Emmanuel Macron vuole spingere il più possibile i francesi a farsi vaccinare. Lunedì sera ha anche annunciato che il personale sanitario dovrebbe essere vaccinato. Dal 15 settembre questo verrà verificato e verranno comminate sanzioni anche al personale medico non protetto. Il presidente ha anche annunciato che dall’autunno tutti i francesi dovranno pagare da soli i test PCR.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24