Una balena a quattro zampe trovata in Egitto | Scienza

Gli scienziati hanno imparato di più su come si sono evolute le balene. Un fossile di cetacei a quattro zampe è stato trovato in Egitto. specie animali , Phiomecetus Anubis, vissuta probabilmente circa 43 milioni di anni fa.




Il ricercatore principale Abdullah Gohar parla con l’agenzia di stampa Reuters di un’importante scoperta. “È una nuova specie di balena. Questa scoperta è importante per la paleontologia egiziana e africana”. Lo studio di Gohar e del suo team è stato pubblicato mercoledì in Società Reale.

grandi mascelle

Parti dello scheletro sono state trovate nel deserto occidentale dell’Egitto. Quella zona una volta era sommersa dall’acqua, quindi gli scienziati ora trovano fossili lì regolarmente. Il Phiomecetus Anubis Pesa circa 600 chilogrammi ed è lungo 3 metri. La balena era un predatore e aveva una grande mascella per catturare la preda.

Il nome dell’animale si riferisce ad Anubi, il dio egizio dei morti. L’animale appartiene ai Protocetidae, un gruppo di balene estinte che si trovavano nel mezzo della transizione dagli animali terrestri agli animali marini.

In terra e in mare

Non è la prima volta che viene trovato un fossile di balena a quattro zampe. Tuttavia, non è ancora chiaro esattamente come si siano evolute le balene. Con la scoperta di questa balena anfibia, che viveva in terra e in mare, è forse la prima del suo genere in Africa.

La testa di una balena di 43 milioni di anni. © Reuters

READ  Qual è il denominatore comune tra un pittore di 500 anni e Corona? "Beh, molto!"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24