Un'azienda italiana progetta una nave da crociera a forma di tartaruga

Uno studio di design in Italia ha proposto un concetto nuovo, innovativo e monumentale. È un'enorme nave a forma di tartaruga chiamata… Pangio. Una città galleggiante che comprende vari hotel, centri commerciali, parchi, porti marittimi, aerei e tutte le altre strutture necessarie per accogliere 60.000 ospiti in mezzo al mare.

Se la nave a forma di tartaruga di Lazzarini, come viene chiamata lo studio di progettazione, verrà realizzata, diventerà la struttura più grande del mondo. Pangios è lungo 550 metri e largo 610 metri nel suo punto più largo.

Torso di tartaruga

La tartaruga è alta 30 metri ed è composta da nove diversi archi divisi in diversi blocchi. Questo inizia all'ingresso dell'area portuale nella piazza centrale. Questa piazza si estende fino ad una villa con ampi terrazzi e poi conduce ad abitazioni private, edifici e altane. Nella zona superiore possono atterrare diversi veicoli volanti.

Pagamento della spedizione

L'enorme nave è dotata di nove motori HTS. Questo motore completamente elettrico ha una potenza di 16.800 cavalli ed è alimentato da varie fonti di alimentazione di bordo. Durante la navigazione, le “pinne” della tartaruga guadagnano energia trattenendo le onde. Inoltre, il tetto è ricoperto di pannelli solari che forniscono parte dell’energia pulita necessaria per alimentare la nave.

Crowdfunding e progettazione video

Questa tartaruga al momento è ancora solo un concetto, ma Lazzarini spera che le cose cambino presto. Si prevede che per costruire questa enorme nave saranno necessari circa otto miliardi di dollari. Il tempo necessario per costruire questo gioiello? Anche circa otto anni. Molti soldi, quindi lo stilista ha lanciato una campagna di crowdfunding. Se sei interessato a questa tartaruga, puoi guardare il video di progettazione qui sotto.

READ  Salvataggio di sette leoni abbandonati in Frisia: il gruppo più numeroso di sempre

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24