Uno studente trans negli Stati Uniti non è alla festa di laurea dopo che gli è stato chiesto di vestirsi da maschio

L’ACLU ha presentato ricorso a nome della studentessa diciassettenne e dei suoi genitori, ma all’ultimo minuto un giudice si è pronunciato a favore del consiglio scolastico. Un portavoce dell’organizzazione definisce questa dichiarazione “tanto deludente quanto divertente”.

vestito bianco

La ragazza si è diplomata alla Harrison Central High School di Gulfport, una città con una popolazione di oltre 72.000 abitanti. I ragazzi sono tenuti a partecipare alla cerimonia di laurea in camicia bianca e pantaloni neri, mentre le ragazze devono indossare un abito bianco.

In occasioni precedenti, una studentessa avrebbe indossato un vestito durante i suoi giorni di scuola. Ma ora, secondo la decisione della direzione, doveva apparire in “pantaloni, calze e scarpe, come un ragazzo”. L’ACLU ha dichiarato in tribunale che era inaccettabile che fosse ancora discriminata durante la sua cerimonia di laurea.

“Il nostro cliente viene svergognato e umiliato per motivi discriminatori”, ha detto un portavoce dell’organizzazione per i diritti umani. “Alla sua famiglia viene negata un’opportunità unica di vivere questa importante pietra miliare nella vita della figlia. Nessuno dovrebbe lasciarsi sfuggire l’opportunità di laurearsi a causa del proprio genere”.

Sempre più restrizioni

Gli adolescenti trans in molti stati degli Stati Uniti soffrono delle restrizioni imposte dai politici conservatori. Questo video mostra come decine di migliaia di minori non ricevano più le cure di cui hanno bisogno durante la loro transizione:

READ  Nazioni Unite: una compagnia di navigazione olandese ha violato l'embargo sulle armi in Libia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24