Vertice Ue sull’aumento dei prezzi dell’energia, come in Italia: “Sto trattenendo il respiro”

I prezzi elevati del gas stanno causando sempre più problemi in tutta Europa. Nell’Unione Europea, un numero crescente di famiglie non è più in grado di pagare le bollette energetiche. Stasera i capi di governo europei si incontreranno in Slovenia per discutere possibili soluzioni.

L’Italia è uno dei paesi in cui è davvero un grosso problema. Prima della crisi di Corona, quasi il 10% delle famiglie viveva nella cosiddetta “povertà energetica”. Questo numero è solo aumentato.

Prendiamo ad esempio Susanna Makani, una madre single di Brescia, nel nord Italia. “Questa è la bolletta del gas di dicembre e gennaio 2018: 301 euro”, appare in una fitta cartella che tiene nel suo guardaroba. E lo scorso inverno: 527 euro.

“Porto il mio cuore”

I prezzi del gas e dell’elettricità sono già aumentati negli ultimi anni, ma questo calo sarà più veloce. In Italia il prezzo dell’elettricità è aumentato del 30 per cento e il prezzo del gas del 14 per cento. “Non ho ricevuto il conto per questo mese, ma sto trattenendo il respiro”, dice McGagney.

Non è la prima volta che Maccagni si preoccupa dei soldi. Dopo il divorzio, il reddito del suo partner è scomparso e ha dovuto badare a se stessa. Ha trovato lavoro in una mensa scolastica, dove guadagnava circa 1.000 dollari al mese. “Ecco perché potevo pagare a rate.”

Ma ha perso quel lavoro durante la crisi di Corona. E ha gli occhi puntati: “Posso pagare i conti. Ci riesco sempre”. “Non so ancora come.”

Più povertà dopo Corona

A causa della pandemia, molte persone in quest’area sono finite nella stessa situazione, afferma l’assistente sociale Ana Atoliko. La sua organizzazione aiuta 100 famiglie a pagare le bollette e altri problemi.

READ  Invest-NL e il Fondo europeo per gli investimenti hanno investito 30 milioni di euro nel Fondo PMI per il mese di ottobre

“Ci sono molte storie che hanno preceduto la povertà energetica”, dice. “Se devi scegliere tra pagare il conto e andare dal dentista, smetterai presto di andare dal dentista. Sono queste scelte quotidiane che impediscono a molte famiglie di farla franca”.

Maccagni lo riconosce. “Riempirò i buchi, ma non ci sono soldi per cose costose”. Finora il riscaldamento domestico è sempre stato un successo. “Abbiamo reso la temperatura più fresca di due gradi di notte che di giorno, mai più di 19”. Spera di sopravvivere anche a questo inverno.

Cooperazione europea

Per evitare che gli aumenti dei prezzi dell’energia si trasferiscano completamente ai consumatori, il Primo Ministro italiano Draghi ha recentemente annunciato un pacchetto di misure da 3 miliardi di euro. Anche Paesi come Paesi Bassi, Spagna e Francia hanno annunciato misure. Tuttavia, cresce la pressione sull’Unione europea per trovare una soluzione comune.

La Spagna ha suggerito questa settimana all’Unione Europea di acquistare gas congiuntamente per mantenere basso il prezzo. Il comitato sta studiando anche una soluzione per le famiglie povere. Ad esempio, il commissario europeo Frans Timmermans vuole che i soldi europei vadano alle famiglie che non possono più pagare le bollette, al fine di distribuire più equamente i costi dell’approccio climatico.

Il timore principale del comitato è che, se le bollette energetiche continuano ad aumentare, il sostegno alle misure climatiche europee diminuirà. I combustibili fossili diventeranno sempre più costosi nei prossimi anni e le manifestazioni dei gilet gialli in tutta Europa sono ancora fresche nella mente di molti leader di governo.

Meglio affidarsi alle mie forze

READ  Alitalia diventa ITA dopo l'accordo sul piano di salvataggio

Susanna non sa dove sono se scenderà in strada. “Se è una protesta pacifica, allora sì. Conosco molte persone in questa situazione che si vergognano. È meglio mostrare che ci siamo”. Non prevede di organizzare una tale protesta da sola. “Ho già mille cose per la testa, non ce la faccio proprio”.

McAgne non si aspetta nulla dal governo italiano e nemmeno dall’Unione Europea. “Se arriva l’aiuto, sicuramente rende la mia situazione più facile. Ma dico a tutti che sto cercando un lavoro e sono sicuro che qualcosa arriverà. Preferisco fare affidamento sulle mie forze piuttosto che sulle azioni del governo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24