Vettel è stato squalificato dopo il Gran Premio d’Ungheria, Hamilton è passato al secondo

Vettel ha fatto un’ottima gara in Ungheria ed Esteban Ocon ha lottato per la vittoria. Uno stop piuttosto lento lo ha costretto a iniziare il suo ultimo stint alle spalle del francese, poi il sorpasso per la vittoria si è rivelato molto ambizioso. Con P2, ha continuato a firmare per un ottimo risultato, anche se il divertimento è stato di breve durata. Dopo la gara, la FIA dovrebbe essere in grado di rimuovere un campione di carburante da 1 litro dal serbatoio e il quattro volte campione del mondo aveva solo 0,3 litri in macchina.

Si è rivelato un motivo sufficiente per il delegato tecnico della FIA per segnalare la questione agli steward. Hanno preso i dati, ascoltato la storia del leader del team Otmar Szafnauer e hanno anche visto i membri del team che stavano ancora cercando disperatamente di mostrare qualcosa. Ad esempio, secondo Aston Martin, c’era abbastanza carburante nel serbatoio, ma ci saranno altri problemi, ad esempio con la pompa. Tuttavia, questa spiegazione si è rivelata assurda. Vettel non è ancora ammissibile dalla direzione della gara mentre è in servizio.

Vettel ha perso il secondo posto, finito con Lewis Hamilton. Pertanto, il leader della Coppa del Mondo può aggiungere diciotto punti invece dei quindici precedenti. Anche Verstappen si muove logicamente, ma questo gli fa guadagnare solo un punto in più. La nuova differenza di posizione in Coppa del Mondo è quindi di otto punti a favore di Hamilton. Sulla base del risultato della gara iniziale – con Vettel ancora secondo – il distacco era di sei punti. Sainz si porta in P3 nel risultato di gara e prende così il primo podio come pilota Ferrari.

READ  Pantaloncini sportivi: West Ham United in testa all'Inghilterra | gli sport

Maggiori informazioni sul Gran Premio d’Ungheria di F1:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24