Vittoria semplice per l’Anderlecht nel turno preliminare della League Conference

L’Anderlecht Bied Linameschund non si è stupito: nell’andata del terzo turno preliminare di Conference League, ha segnato una semplice vittoria per 2-0 sul poco conosciuto club estone dopo un inizio difficile.

Gli estoni volevano fare il prepotente con l’Anderlecht o è stato solo un atto negligente? Il fatto è che l’erba dell’A. Le Coq Arena – lo “stadio” di Paide era troppo piccolo per accogliere l’Anderlecht – il giorno prima della partita contro i Viola & Bianchi era troppo lungo. Troppo alto per gli standard UEFA, come hanno notato all’Anderlecht. Gli estoni sono stati autorizzati a portare fuori i loro tosaerba mercoledì sera. I Viola & Bianchi sono venuti a Tallinn per giocare a calcio: si vede.

Le intenzioni calcistiche di Phyllis Matsuo hanno parlato anche dalla squadra viola e bianca. Sorprendentemente, a centrocampo hanno segnato l’italo-belga Arnstad, El Hadj e Verskhern. Triangolo tascabile. Accanto a Fabio Silva c’era Lior Rafailov, che a volte si lasciava passare molto tempo e giocava così il ruolo del quarto centrocampista.

Gli israeliani non ci hanno lasciato crescere l’erba. Crea il primo pericolo dopo quattro minuti. Rafailov è caduto a sinistra, è entrato e ha calciato da una distanza di 25 metri, salvando Aksalu con i pugni.

Alla squadra di casa non importava, perché appena tre minuti dopo l’Anderlecht se la cavava benissimo. Dibast ha colpito di testa la palla nei piedi dell’estone, a cui Wesley Hoyd ha impedito l’opportunità di tirare con un contrasto acuto. All’inizio del secondo tempo Hendrik van Kromberg ha avuto tutte le difficoltà a tenere la palla fuori dall’angolo corto.

Al decimo minuto, l’Anderlecht ha sistemato i propri affari. Delcroix ha trovato Amuzu sulla sinistra. Con un cross basso trova sul primo palo il belga-ghanese Rafailov. L’israeliano avanzò abilmente sulla sua gamba e spinse di un passo.

READ  Sportcourt: MLB vuole un orologio per i giocatori di bocce | gli sport

Poi The Purple & White ha preso il controllo del gioco. Ho monopolizzato la palla, ma una marea di grandi occasioni non si è concretizzata. Sul primo tempo, Rafailov si è fatto vedere ancora. La coltre dell’invecchiamento si abbandonò di nuovo, liberandosi dopo le due con il pellegrino e mandando Silva in strada. Personalizzazione Refaelov. Il portoghese ha segnato il gol del 2-0 con un buon segno. Tambedou, invece, sfiora la porta dopo un bel dribbling. Questa volta Van Cromburg ha salvato con i pugni.

Stesso gioco nel secondo tempo. L’Anderlecht ha anche controllato e decorato le migliori occasioni. Ma ogni tanto Pide metteva il naso nella finestra, come qualcosa che precede l’orologio. Sulla destra, Lotus è riuscita a scappare alle spalle di Amozu. Van Kromburg è di nuovo attento al bersaglio ed elimina il pericolo.

L’Anderlecht alla fine ha mantenuto la porta inviolata, ma non ha segnato se stesso nel secondo tempo. Il subentrato Esposito si avvicina al terzo gol con un tentativo di corner corto. Tra una settimana, in attesa di tornare a Lotto Park, un doppio vantaggio di Viola&Bianco non va abbandonato lì, contro questo Paide. Così, l’Anderlecht gioca con due gambe e mezzo nell’ultimo turno preliminare della Conference League. Lì potrebbero aspettarsi gli Swiss Young Boys, che giovedì sera a Kaps in Finlandia hanno vinto 0-2.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24