Vorborgs Dagblad | Una falsa partenza per gli Orange dopo la pessima prestazione in Italia

I calciatori olandesi hanno iniziato venerdì sera il girone di qualificazione agli Europei con una sconfitta. La numero 8 del mondo ha perso 2-0 contro l'Italia. L’Italia è al 14° posto nel mondo. La nazionale olandese giocherà martedì a Breda contro la Norvegia, che ha sconfitto la Finlandia per 4-0.

Il tecnico della Nazionale Anders Juncker ha lasciato spazio a Chasity Grant nel ruolo di terzino destro a Cosenza. L'attaccante dell'Ajax ha esordito nella sua seconda partita in nazionale. Nel febbraio 2022, Grant ha partecipato contro la Finlandia.

Con l'assenza di Daphne van Domselaar, Gilles Roord, Viviane Miedema, Leke Martens e Jackie Groenen, Junker ha dovuto cercare soluzioni. Oltre a Grant hanno iniziato, tra gli altri, anche Wieke Kaptein e Damaris Egurrola.

Liz Cobb

L'inizio della squadra olandese nel sud Italia è stato deludente e il punteggio è stato di 1-0 dopo soli quattro minuti di gioco. Liz Cobb, che ha sostituito l'infortunato Van Domselaar sotto la traversa, non ha risposto alla scommessa dell'attaccante Valentina Giacinti. Ha colpito un passaggio filtrante dalla parte posteriore di Sherida Spitz ed è finita bene.

Nel resto del primo tempo la prestazione della squadra di Junker è rimasta sciatta, con scelte spesso sbagliate sulla palla. Dopo più di mezz'ora Dominik Janssen passa la palla a Manuela Giuliano, ma il tentativo dell'italiana viene bloccato da Kop. Poco prima della fine del primo tempo, un tiro di Daniel van de Donk viene respinto durante una rara occasione per la squadra olandese.

Dopo quasi un'ora di gioco, il portiere Kop si fa sorprendere da un cross dalla fascia sinistra di Michela Cambiaggi, appena entrata. La palla arriva sul secondo palo e Agnese Bonfantini serve il pallone finale.

READ  Simmons lo farà, Robby non andrà alla Coppa del Mondo

Forza qualcosa

Juncker ha inserito in squadra Romy Leuchter, Renate Janssen e Katja Snoijs per forzare qualcosa, ma il risultato contro la severa formazione italiana non è stato affatto possibile. Martedì dovranno battere la Norvegia per evitare di rimanere ulteriormente indietro.

Le due migliori squadre del girone si qualificheranno direttamente agli Europei del prossimo anno in Svizzera, mentre la partita di ritorno si giocherà per le n. 3 e 4.

A cura di: Agenzia di stampa nazionale

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24