“Weirman rotola in Italia con due dita nel naso” – Voetbal International

Il PSV è sceso in dieci uomini ad Almelo dopo un cartellino rosso per Justin Hoekma. La squadra di Eindhoven ha poi potuto lavorare felicemente sulla differenza reti, in parte grazie alla buona prestazione di Weermann. “Dopo quel cartellino rosso, Weermann ha tenuto un corso di perfezionamento sulla ricerca di un uomo libero”, ha detto van Hooijdonk domenica sera al tavolo dello studio Vodball. 'È stato bello vedere. Ogni contatto con la palla è una vittoria.'

“Penso che le sue qualità siano spesso sottovalutate”, ha continuato Van Hooijdonk. 'Ogni volta che arriva la Champions ti chiedi: adesso deve dimostrarlo. Ma penso che sia una stronzata. Se Wermann fosse adesso in Italia, in un club dei primi otto, avrebbe due dita nel naso e giocherebbe senza sforzo. Non ho dubbi se Veeraman vincerà un big match oppure no.' Van Hooydonk non pensa alla Premier League, si è affrettato a insistere. “Ma soprattutto la Serie A.”

Ibrahim Afele non ne è sicuro. “Penso che sia un grande giocatore con la palla”, ha detto. Ma nel calcio di oggi devi giocare veloce e box-to-box. Non è un seguace frequente del suo uomo. Ha anche bisogno di apportare alcuni miglioramenti difensivi nella sua posizione di gioco, e a volte non è all'altezza in questo senso.

Van Hooijdonk non poteva negarlo. Ma vogliamo trasformare ogni giocatore in 10. Non il grado, ma la qualità'', ha detto. Ma questo è solo Joey Weirman. Parte sempre bene con la mazza, poi diventa troppo facile e a volte si lascia scappare qualcuno. Ma anche Mark van Pommel ha fatto lo stesso. Non stiamo cercando di cambiarlo, vero?'

READ  Hanni Ebeking di Enschede ha vinto l'oro nel lancio del disco ai Campionati Europei Master di atletica leggera in Italia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24