Home Mondo GP d’Inghilterra Formula 1: Hamilton pole, Ferrari insegue

GP d’Inghilterra Formula 1: Hamilton pole, Ferrari insegue

236
SHARE
GP d'Inghilterra Formula 1: Hamilton pole, Ferrari insegue

Nelle libere per il Gp d’Inghilterra di Formula 1, Lewiss Hamilton conquista la pole, mentre la  Ferrari insegue con Raikkonen e Vettel.

Lewis Hamilton nel Gp d’Inghilterra che si corre oggi partirà dalla pole, il pilota di casa  Mercedes, infatti, ha ottenuto la sua 67ma  pole in carriera, la quinta, peraltro, sul circuito di Silverstone eguagliando così Jim Clark. Il driver inglese è stato il solo a scendere sotto l’ 1’27” esattamente 1’26″600, precedendo le due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, ma è giusto dire che la sua pole è stata per alcuni minuti in forse: infatti Hamilton poteva essere punito per aver ostacolato il pilota della Haas, Romain Grosjean, nel corso delle prime fasi della terza ed ultima parte delle qualifiche, rischiando di conseguenza una penalizzazione di tre posti nella griglia di partenza del GP d’Inghlterra.

Alla fine però, dopo un accurato esame delle riprese, i commissari di gara hanno deciso che Hamilton non dovesse subire alcuna penalità,  confermando, quindi, il risultato delle qualifiche. Dietro alla Mercedes si sono piazzati i due piloti della Ferrari, mentre in terza posizione si era piazzato l’altro pilota della Mercedes Valtteri Bottas che tuttavia, avendo dovuto sostituire il cambio, dovrà partire dalla nona posizione a causa della penalizzazione di cinque posti subita.

Per questo motivo, in seconda fila, al fianco di Vettel partirà la Red Bull di Max Verstappen davanti alla Renault di Nico Hulkenberg. Pure Daniel Ricciardo ha dovuto sostituire il cambio e partirà in ultima fila con il 19mo tempo a fianco di Fernando Alonso. Il pilota spagnolo della McLaren ha invece dovuto sostituire l’intera powerunit sulla sua vettura: il che significa,  secondo le norme Fia, una penalizzazione di ben 25 posti in griglia di partenza.

Dobbiamo dire che le condizioni metereologiche tipiche del tempo inglese, quasi sempre umido e piovoso, hanno facilitato Hamilton, il quale, dopo le qualifiche ha detto di sentirsi a suo agio con le condizioni meteo, visto che lui, da inglese puro sangue se ne intende. Un violento acquazzone si è abbattuto sul circuito di Silverstone fin dalle prove l libere del mattino, dominate da Hamilton. C’è comunque grande  soddisfazione in casa Ferrari: “In qualifica, ha affermato Raikkonen, la macchina si è comportata meglio di quanto avesse fatto finora in questo weekend e sono contento. Oggi ho avuto un buon feeling con la vettura, così aspetto il GP d’Inghilterra con la speranza di fare anche meglio in gara. Di solito siamo un po’ più forti la domenica.” Ha concluso, con una battuta il ferrarista.

Rispondi