Home Hi Tech Primi bilanci Apple Academy Napoli dopo un anno

Primi bilanci Apple Academy Napoli dopo un anno

222
SHARE

Primi bilanci Apple Academy Napoli dopo un anno, dalla sua apertura. 

Dopo un anno esatto dalla scelta della Apple di mettere in pratica il nuovo ed ambizioso progetto, nella città di Napoli, è giunta l’ora dei primi bilanci Apple Academy. Girolamo Stabile fondatore della Kant Capital, società che si occupa di asset management, attraverso una speciale dedizione alle esigenze ed alle aspettative degli investitori, ha inteso dare il suo parere riguardo i primi risultati conseguiti ed i possibili scenari futuri  per lo sviluppo economico del territorio.

Per la cronaca la brillante intuizione  di instaurare una Developer Academy, in Italia,  è scaturita dalla mente di Tim Cook, CEO di Apple, ed è stata quindi avallata dal precedente presidente del Consiglio Matteo Renzi. L’obiettivo è quello di aumentare gli sviluppatori specializzati di app in Europa, e far entrare pertanto l’Europa in un business che ormai fattura decine di miliardi l’anno a livello globale.

Primi bilanci Apple Accademy Napoli dopo un anno-2

Attualmente  l’industria dell’App Store rende partecipi oltre tre milioni di sviluppatori in tutto il vecchio continente, sicuramente un numero ragguardevole ma, visto che la stragrande maggioranza degli utenti risulta essere sempre più orientata alla fruizione di contenuti e app su dispositivi mobile, l’Apple è pronta ad allargare il raggio d’azione, puntando su esperienza e novità.

Grazie alla Apple Academy, Napoli potrebbe essere vista in tal senso come la terza migliore città della nostra penisola. I giovani e valenti operatori che lavorano presso l’Apple Academy del capoluogo campano hanno offerto alla città partenopea la sensazione di essere una location da cui si parte, e non dove si finisce. Apple, in realtà è pronta ad invertire quella tendenza, almeno per quei giovani interessati all’industria tech.

Sta di fatto che oggi Napoli costituisce un punto certamente nevralgico nel quale la celebre azienda statunitense sta esercitando gli sviluppatori del prossimo futuro. Durante i corsi di questo primo anno di attività dell’Apple Academy, a Napoli, erano presenti alle lezioni numerosi studenti non solo informatici ed i temi delle app sviluppate sono stati differenti.

Primi bilanci Apple Accademy Napoli dopo un anno-3

Dal gaming alla realtà aumentata, dalle utility al quelle per i disabili, i frutti dell’Apple Academy si sono subito fatti notare. Gli obiettivi del primo anno sono stati raggiunti con  più di 200 studenti che si sonio cimentati brillantemente nel percorso di studi promosso dalla Apple, conseguendo, peraltro un incremento personale e professionale, competenze e nuove collaborazioni.

Alla luce di tutto ciò, i primi bilanci Apple Academy si possono definire  più che positivi: allievi molto contenti, docenti ed aziende soddisfatti dei risultati ed infine un territorio, quello campano, che ha investito e continuerà a investire per tentare una continua rinascita, dopo le avversità del passato.

 

Rispondi