“Attacco in Mali”: il partito al governo italiano registra un falso video di Dijsselbloem

Attacco del Mali all'Italia: questo il titolo del video distribuito dal Movimento Cinque Stelle sui social giovedì scorso. Il contatore supera rapidamente i 400.000 clic.

Nel video si vede un'intervista a Jeroen Dijsselbloem, ex ministro ed ex presidente dell'Eurogruppo. Dijsselbloem ha rilasciato un'intervista al canale americano CNBC. Come è consuetudine in Italia, l'intervista sarà doppiata in italiano.

Alzare i tassi di interesse

Secondo la voce fuori campo italiana che riassume le parole di Dijsselbloem, Dijsselbloem invoca un “attacco finanziario” e spiega esattamente cosa dovrebbero fare gli investitori per danneggiare il più possibile l'economia italiana e aumentare il tasso di interesse sul debito pubblico italiano.

Il sito di notizie italiano Il Post ha scoperto che la traduzione non era corretta. Nell'intervista originale, Dijsselbloem dice qualcosa di completamente diverso. Sottolinea che la crisi greca è molto diversa dalla situazione italiana, ma la situazione in Italia rischia di peggiorare se il governo italiano si rifiuta di modificare il bilancio in conformità con le regole di bilancio europee.

L'ex politico olandese non parla assolutamente di un attacco all'Italia. Quindi le parole di Dijsselbloem non sono state estrapolate dal contesto; È completamente inventato.

Frustrare l’Italia

L’immagine che il Movimento Cinque Stelle sta cercando di creare è che le istituzioni internazionali stiano cercando di frustrare l’Italia e gli italiani. Si adatta alla strategia del governo. I partiti al potere, Lega e Movimento Cinque Stelle, sono entrambi partiti populisti ed euroscettici. Hanno vinto le elezioni lo scorso marzo, in parte a causa della loro posizione intransigente contro l’Europa. Hanno promesso agli elettori di non rispettare le regole di bilancio europee, perché danneggerebbero l’economia italiana.

READ  L'Italia può coprire il raccolto di mirtilli da febbraio a settembre

Una volta eletti, i partiti mantennero la parola data. Il governo è attualmente in rotta di collisione con l’Unione Europea poiché rifiuta di seguire le regole di bilancio. Per la prima volta nella storia dell’Unione Europea, la Commissione Europea ha respinto il bilancio nazionale.

Da settimane i mercati finanziari reagiscono in preda al panico. I leader del governo italiano attribuiscono i movimenti negativi nei mercati ad una cospirazione contro l’Italia. L’intervista con Dijsselbloem ne sarà la prova lampante. Nel tweet del M5S che accompagna l'intervista si legge: “Basta guardare i piani per punire l'Italia di un amico del Pd (il Pd, il PvdA italiano, che ora è all'opposizione). Condividete questo messaggio perché tutti possano sapere la verità!”. “

Sospettoso

Venerdì lo stesso Dijsselbloem ha ritwittato un tweet in lingua inglese del giornalista italiano Antonello Guerrera, il quale ha definito spaventoso il fatto che un account ufficiale del Movimento Cinque Stelle falsificasse un'intervista con Dijsselbloem e gli mettesse in bocca parole che non aveva mai detto. “Un nuovo record di fake news aziendali”, ha twittato il giornalista. Ora il Movimento Cinque Stelle ha rimosso il video e si nasconde dietro il sito dove ha trovato l'intervista.

Le fake news sono un grosso problema in Italia. I messaggi che si rivelano errati vengono regolarmente diffusi. I messaggi, relativi a vari argomenti come le vaccinazioni, gli immigrati o l’Unione Europea, sono condivisi collettivamente sui social media. Nelle scuole superiori in Italia, agli studenti viene insegnato come individuare le notizie false.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24