Attenzione utenti Apple: le criptovalute potrebbero essere a rischio

Recentemente è stata fatta una scoperta inquietante che ha preoccupato gli utenti Mac. UN Nuova ricerca Apple ha rivelato che i chip della serie M di Apple, presenti nei Macbook di Apple, tra gli altri dispositivi, contengono una vulnerabilità critica. Questa vulnerabilità consente ai malintenzionati di ottenere le chiavi private degli utenti, uno scenario che potrebbe avere gravi conseguenze per le risorse di criptovaluta.

Colazione crittografica: Bitcoin stabilisce un nuovo record, “trilioni” in ETF e altro ancora

  • icona-altcoin

    Novità sull'Altcoin

Le criptovalute degli utenti Apple sono a rischio?

Questa vulnerabilità è profondamente radicata nell'esatta architettura fisica dei chip e significa che i tradizionali metodi di patching sono insufficienti poiché le modifiche dirette all'architettura del chip ovviamente non sono applicabili. La soluzione semplice di aggiornare il software a prima vista non sembra possibile.

Invece, il rapporto suggerisce che le difese debbano essere integrate in software di crittografia di terze parti, una soluzione che potrebbe, tuttavia, significare un significativo degrado delle prestazioni dei chip.

La minaccia si manifesta quando un'applicazione dannosa, con privilegi di sistema utente predefiniti, viene eseguita contemporaneamente a un processo di crittografia sullo stesso cluster della CPU. Secondo lo studio, questo attacco, chiamato “GoFetch”, potrebbe colpire gli algoritmi di crittografia classici e futuri.

Questa è una storia piuttosto tecnica, ma in parole povere significa che i chip di Apple contengono in realtà una vulnerabilità incorporata che i malintenzionati possono sfruttare per rubare le chiavi private delle vittime. Ciò richiede innanzitutto l'infezione con un'app dannosa, che può essere prevenuta prestando molta attenzione online.

Cosa significa questo per Apple e i suoi utenti?

Con GoFetch, è importante che gli utenti Mac rimangano vigili e seguano i consigli di Apple per proteggere le proprie risorse digitali. Soprattutto perché la vulnerabilità della sicurezza non può essere risolta semplicemente.

Mentre Apple lavora alla correzione di questa grave vulnerabilità, è essenziale che gli utenti rimangano aggiornati sugli ultimi aggiornamenti di sicurezza e seguano le migliori pratiche per proteggere le loro informazioni sensibili. In particolare, gli investitori in criptovaluta con portafogli crittografici farebbero bene a essere più vigili.

Non è noto se si siano effettivamente verificati grandi furti grazie a questa vulnerabilità.


Visualizzazioni dei post: 635

READ  Aggiornamento AMD Radeon RX 6000 con memoria più veloce ritardata fino a maggio - Computer - Notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24