Bo Lopez è rimasto stupito dall’atmosfera “incomparabile” nel velodromo

In un’intervista a RMC Sport, Pau Lopez è tornato al suo inizio in OM e alla sua scoperta del velodromo. Il portiere spagnolo ammette di ammirare l’atmosfera del Marsiglia in ogni partita casalinga.

È stato impegnato con Espanyol, Tottenham, Betis e Roma, ma per sua stessa ammissione non ha mai conosciuto un tale entusiasmo. Scopri la Pau Lopez Ligue 1 di questa stagione e l’atmosfera dello Stade Vélodrome, che il club italiano ha affittato all’OM dalla scorsa estate. Un’atmosfera che il connazionale Alvaro Gonzalez ha elogiato prima di firmare, ma il portiere spagnolo (26) non era caldo, ha spiegato in un’intervista a RMC Sport.

Il portiere ha dichiarato: “E’ un’atmosfera che non si vede da nessun’altra parte, nelle maggiori competizioni europee. C’è un po’ di quella passione a Siviglia, con Betis e Siviglia. Ma queste due tribune, questi due angoli dietro ogni gol , con tanta gente, tanta pazzia, e tanto divertimento… Non saprei dirti se c’era uno stadio in Europa vicino al Vélodrome. Nei tornei lo so, non ha eguali”.

“Non c’è posto come questo dove si guarda il calcio così”

Se le prime partite di Pau Lopez, iniziate all’inizio di settembre al posto di Steve Mandanda, e che sono continuate quasi da allora, hanno sollevato alcune domande, il catalano ha subito rassicurato il suo livello. Vuole anche mandare un messaggio ai suoi sostenitori.

“Ho l’impressione che mi rispettino e mi accolgano, il che mi rende felice. Posso solo ringraziare i tifosi per aver accettato l’idea di giocare per il loro club. In ogni partita che gioco per l’OM, ​​la vedo come qualcosa di incredibile, soprattutto come mi piace Vélodrome. Giocare qui è un’opportunità che solo uno sarebbe in grado di cogliere Pochi giocatori possono goderselo nella loro carriera. Mi riporta alla mente ricordi che rimarranno con me per sempre. Il giorno in cui lascerai Vélodrome, lo farai inevitabilmente manca quell’atmosfera. Come ho detto, non esiste un posto paragonabile in cui viviamo il calcio. Allo stesso modo. Quindi continuano a sostenere la squadra. Come fanno, spero che possiamo dare loro la felicità che meritano alla fine della stagione”.

READ  Se potessi fare così poco come Rob Geus e John de Bever in Robinson, non funzionerebbe | guardare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24