Con Raymond Terry in un nuovo lungometraggio internazionale

Gli attori Raymond Terry, Michelle Reondino ed Emma Padding interpretano i ruoli principali nel nuovo lungometraggio internazionale De Man uit Rome dell’olandese Jaap van Heusden. Le riprese del dramma parlato inizieranno in inglese, olandese e italiano il 27 settembre. Lo hanno riferito mercoledì il produttore IJswater e il distributore Gusto.

Il testo continua sotto l’annuncio

L’uomo di Roma racconta la storia dello scettico sacerdote italiano Filippo, incaricato dal Vaticano di indagare sulla rottura di una statua della Vergine Maria nel villaggio di confine del Limburgo. Nel villaggio, uno scolaro ha sparato a salve quattro anni fa nell’istruzione secondaria preprofessionale locale. Attratto e turbato dalla giovane e silenziosa Thérèse, si ritrova coinvolto nel dolore del villaggio e in una catena di eventi apparentemente miracolosa.

L’italiano Michele Rindino, che interpreta il pioniere Filippo, è meglio conosciuto nel suo paese per la sua interpretazione del personaggio principale nella popolare serie televisiva RAI Il giovane Montalbano. L’attrice tedesca Bading ha ottenuto una nomination agli Emmy Award per il suo ruolo in Play. Thiry ha recitato in War Winter, per il quale ha vinto il Golden Calf, e il candidato all’Oscar Quo Vadis, Aida? Sulla caduta di Srebrenica.

Il regista Jaap van Heusden ha già realizzato film pluripremiati come Win/Win, De Nieuwe Wereld e In Blue. Le registrazioni di De Man da Roma vengono effettuate nel Limburgo e nella Renania settentrionale-Vestfalia tedesca. Il film sarà proiettato nei cinema olandesi nell’estate del 2022.

ronzio

READ  La leggenda italiana Roberto Baggio sarà in mostra a maggio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24