Critiche sui social dopo la dichiarazione FIA: “Quando Hamilton riguadagnerà il titolo?”

Jane Griffin

La dichiarazione di Muhammad bin Sulayem su Twitter sui disordini tra le Alpi, McLaren e Oscar Piastre, critica severa. Nelle reazioni si legge che la gente non capisce perché la FIA ne abbia parlato, mentre dopo le polemiche è rimasta assordante Gran Premio di Abu Dhabi l’anno scorso.

Il presidente della FIA Bin Sulayem si è sentito in dovere di rilasciare una breve dichiarazione dopo che la sentenza del FIA Driver Contract Recognition Board (CRB) non è stata ben accolta da tutti. Il CRB ha stabilito che i contratti di McLaren e Alpine con Biastri sono legalmente validi. Questo ovviamente non funziona per le parti coinvolte, ma Bin Sulayem ha dichiarato su Twitter di “fidarsi” delle decisioni prese dalla CRC. Tuttavia, le reazioni a questa affermazione non sono piacevoli. C’è la sensazione che la FIA abbia di meglio da fare che affrontare due decenni. Ad esempio, risolvere o chiarire gli eventi ad Abu Dhabi l’anno scorso.

Bin Sulayem sostiene il FIA Riot Team nei moti alpini con Piastr: “Ci fidiamo di loro”Leggi di più

Da un lato ci sono critiche che la FIA non dovrebbe interferire in queste faccende e che la federazione motoristica non sia più presa sul serio, mentre dall’altro ci sono richieste di chiarimenti in merito alla fine della stagione 2021. Max Verstappen Un po ‘controverso ha vinto il titolo mondiale a spese di Lewis Hamilton, ma ci sono ancora molti punti interrogativi sulle decisioni prese in quel momento. Molte persone in reazione alla dichiarazione chiedono che il titolo venga restituito a Hamilton. Di seguito una selezione delle risposte.

READ  Robert Lewandowski è uguale a Gerd Muller, Klas-Jan Huntelaar assiste il Borussia Dortmund | calcio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24