Dopo l’addio di Draghi, l’interesse per l’Italia sale subito

AP

Notizia NO

Mario in viaggio verso Tragi Le sue dimissioni In qualità di primo ministro italiano, i pagamenti degli interessi del paese sul debito pubblico aumenteranno notevolmente. L’interesse italiano sull’obbligazione decennale si avvicina ora al 3,6%. Ieri il tasso di interesse ha oscillato intorno al 3,2 per cento.

Ciò significa che l’Italia è molto cara se si vuole prendere in prestito sui mercati finanziari. Gli economisti sono preoccupati per la sostenibilità del debito italiano con l’aumento dei tassi di interesse. I tassi di interesse italiani sono ora superiori a quelli pagati dalla Grecia.

Più tardi In data odierna La Banca Centrale Europea alza i tassi di interesse per la prima volta in 11 anni, il che potrebbe portare a ulteriori rialzi dei tassi di interesse italiani. Per placare le preoccupazioni sull’Italia, la Banca Centrale Europea propone un piano volto a ridurre la differenza tra i tassi di interesse pagati da paesi fortemente indebitati – come l’Italia – e paesi relativamente poco indebitati – Germania e Paesi Bassi. Quello strumento è chiamato meccanismo di protezione della trasmissione (TPM), ma resta da vedere come funziona esattamente.

Il mercato azionario italiano è sceso di quasi il 2% questa mattina dopo la notizia delle dimissioni di Draghi. Gli altri mercati azionari europei sono leggermente superiori o leggermente inferiori e il tasso di cambio dell’euro reagisce a malapena. 1 euro è attualmente 1,02 dollari.

READ  Italia v Regno Unito: sei paesi per le donne 2021 - Lunga vita! | Gli sport

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24