Hoekstra: “Il ministero è un grande privilegio”

I nomi del nuovo governo erano noti. Il presidente del CDA Wopke Hoekstra sarà il nuovo ministro degli Esteri. Nonostante fosse ministro delle finanze, è riuscito a spargere cattivo sangue in molti paesi del sud Europa, Italia compresa. La corrispondente italiana Pauline Walknett: “Negli ambienti diplomatici non hanno certo dimenticato Hoxtra”. “Considero un immenso privilegio essere in grado di farlo così rapidamente”, afferma Hoxtra.

“C’è un’enorme responsabilità nel ricoprire la carica ministeriale in modo corretto e adeguato, ma continuerò pienamente con la leadership del partito e come vice primo ministro ho un’ulteriore responsabilità in questo”, ha affermato il presidente del CDA Vopke Hogstra.

‘Dà ulteriori disagi. Ma in un momento in cui è così importante guardare oltre ciò che siamo come nazione e come CDA, devo farlo con precisione.’ Hoekstra “non vede l’ora di dare un significato a questo”. “Penso che sia un grande privilegio poterlo fare così presto”, afferma Hoxtra.

Naturalmente ci sono anche sfide. “Prima sorgono molti grossi problemi a livello internazionale e poi a livello nazionale hai tutto nel tuo piatto”, afferma il presidente del CDA.

In passato, come ministro delle finanze, Hoxtra è riuscito a far arrabbiare molti paesi dell’Europa meridionale, compresa l’Italia. Lo stesso Hoekstra afferma di avere spesso “rapporti molto buoni e personali” con i suoi omologhi dell’Europa meridionale. “A volte come amici non sei d’accordo, devi iniziare una conversazione al riguardo e anche le buone relazioni personali aiutano”, dice Hoxtra.

Comportamento non etico

Hoaxstra ha avuto una grande influenza sugli italiani. L’Europa stava lavorando a un fondo di ripresa, ma si è opposto a un’ulteriore assistenza finanziaria ai paesi gravemente colpiti dalla crisi del Corona “, ha affermato Pauline Walkenet, corrispondente italiano.

READ  Indossare spigole verdi e tappi per la bocca a portata di mano in Italia

I sindaci italiani hanno quindi scritto una lettera aperta al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, rilevando che non ritenevano i politici olandesi solidali e che la loro condotta fosse immorale. Ma, dice Walknett, ci sono anche italiani che non ricordano il nome Hoxtra. “Non lo conoscono come persona, ma pensano che il governo olandese abbia agito con arroganza”, afferma Walknet.

chiedi anche tu | Rutte ottiene la proposta di ministri e segretari di stato

Il nuovo presidente

Il parlamento italiano eleggerà un nuovo presidente a gennaio. Sarà annunciato domani quando ciò avverrà. Silvo vuole Berlusconi, ma non è visto come un candidato molto forte. Mario Draghi è una persona molto schietta, ma non è chiaro se lo voglia, e la domanda è cosa succederà dopo nell’attuazione del governo e del fondo di salvataggio. Nonostante l’opposizione di Hoekstra, l’Italia alla fine è diventata il maggior beneficiario del fondo di salvataggio e potrebbe ricevere altri 2 miliardi”, ha affermato Valkenet.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24