Il declino della città “d’oro” del Sudafrica è il simbolo del fallimento del governo

Riparazione stradale a Johannesburg

Noos Notizie

  • Ellis Van Gelder

    Corrispondente dall'Africa

  • Ellis Van Gelder

    Corrispondente dall'Africa

È uno degli argomenti di discussione tra le classi medie e alte della città di Johannesburg: PerforazioneE tante buche sulla strada. Johannesburg è una città automobilistica e le tue ruote sono uno status symbol. I sudafricani ricorrono regolarmente al debito per acquistare una nuova auto. Non vorrai finirlo in un buco.

Quindi Joshua Radebe sta cercando di colmare quante più lacune possibile. “È un disastro”, dice l'operaio stradale. L'asfalto viene versato nel buco. “Le strade crollano e causano incidenti”. Fa parte di scanalaturaNon si tratta di un servizio comunale ma della grande compagnia assicurativa Discovery, che spera di ricevere meno richieste di risarcimento danni da parte dei proprietari di auto cadute nelle buche.

“Il governo è un fallimento”

“Come cittadini e imprese, dobbiamo sempre più provvedere a noi stessi”, afferma. “Il governo sta commettendo errori.” Perché le strade della capitale sono in pessime condizioni. I media sudafricani parlano della crisi delle trivellazioni. I crateri sono visti come un simbolo di altri crateri lasciati dal governo.

Perché il motore dell'economia sudafricana soffre di scarsa manutenzione: interruzioni di corrente, rifiuti nelle strade, edifici trascurati e crisi idrica. Johannesburg è soprannominata la Città dell'Oro, per via del metallo prezioso che si trova nel sottosuolo, ma il suo splendore sta scemando poco a poco.

A soffrirne sono soprattutto i quartieri poveri. Come nel caso di Vrededorp, un quartiere cittadino situato ai margini del centro. “Abbiamo dovuto affrontare la carenza d’acqua per nove mesi, e negli ultimi tre mesi i rubinetti sono rimasti asciutti quasi tutto il giorno”, dice Yola Minar, che gestisce una bancarella di cibo lì. Ha uno dei pochi pozzi della zona attraverso il quale può pompare l'acqua sotterranea. Tutto il vicinato viene da lei con secchi e ciotole.

READ  Il Ringraziamento è una festa per alcuni negli Stati Uniti e un giorno di lutto per altri

La ricerca mostra che il quaranta per cento dell'acqua di Johannesburg va persa, principalmente a causa di perdite e rotture dei tubi. “La negligenza è così grande che non è più facile risolverla”, ha affermato William Gumede, analista politico di Democracy Actions.

Comunità fai da te

“Il collasso delle infrastrutture è il risultato di decenni di scarsa pianificazione urbana e di mancanza di manutenzione”, afferma Gumede. “C'è anche molta corruzione in politica e cattivi manager. Ora non vediamo solo questo a Johannesburg, ma l'intero paese ne soffre”.

Spesso aziende come la Drilling Brigade e individui come la vicina Minar devono intervenire quando il governo fallisce. Il Paese sta diventando sempre più una società fai-da-te.

“I ricchi possono difendersi più facilmente dei poveri”, afferma Gumede. “Ad esempio, potrebbero installare pannelli solari sui loro tetti in modo che possano avere accesso all’elettricità, ciò minaccia di aumentare la disuguaglianza”.. “Se non sistemiamo le nostre infrastrutture, non saremo in grado di raggiungere una crescita economica per affrontare la povertà e la disoccupazione”.

La rabbia per il fallimento è grande. Johannesburg è attualmente guidata da una coalizione, dopo otto diversi sindaci in due anni. Questa porta girevole ha anche fatto sì che il declino non venisse affrontato. Ma i residenti incolpano anche il partito più potente del Paese: l’African National Congress.

“Il nostro governo ci ha deluso”, dice Manar, mentre un altro vicino riempie un secchio dal rubinetto. “Non forniscono servizi di base. Spero che la gente apra gli occhi in queste elezioni. Bisogna fare qualcosa. Qualcuno deve sistemare il Sudafrica”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24