'Il futuro di Lukaku fuori dall'Italia: 2 strade aperte'

Nelle prossime settimane Romelu Lukaku si concentrerà soprattutto sull'Europeo, ma nel frattempo potrebbero esserci molte speculazioni sul suo futuro. Dopotutto, il Chelsea vuole liberarsi dell'attaccante 31enne quest'estate e sembra avere le opzioni di cui ha bisogno.

Nelle ultime due stagioni Lukaku è tornato attivo in Italia, giocando prima in prestito all'Internazionale e poi alla Roma. Potrebbe essere titolare visto che nelle ultime settimane è stato accostato a Napoli e Milan. Ma secondo Colto in fuorigioco Ci sono buone probabilità che il suo futuro non sia in Italia.

Lukaku è stato convocato al Fenerbahçe

Del resto il Chelsea si ostina a mantenere la cifra richiesta di 45 milioni di euro, cifra improbabile per i club italiani. Soprattutto viste le forti richieste salariali di Lukaku. Si tratta di situazioni particolarmente delicate per i club italiani in questi giorni dopo l'abrogazione del decreto che concedeva agevolazioni fiscali ai giocatori stranieri.

Quindi il futuro di Lukaku potrebbe essere altrove e si aprono due strade eclatanti. Ad esempio, è stato collegato qua e là al Fenerbahçe. Non è una coincidenza, dato che la potenza turca ha recentemente nominato Jose Mourinho come nuovo allenatore. Lukaku e lo Special One avevano già lavorato insieme al Manchester United e si trovavano bene.

Il successore di Benzema in Arabia Saudita?

Resta però discutibile se il Fenerbahçe possa soddisfare le richieste del Chelsea e di Lukaku. Queste richieste certamente non sembrano un problema per l’Arabia Saudita. Nei giorni scorsi Lukaku nelle interviste ha aperto la porta al trasferimento nello Stato petrolifero, dove potrebbe guadagnare una mega somma.

È stato Al-Hilal a togliergli la maglia l'estate scorsa, ma ora Al-Ittihad è il principale candidato a prenderlo. Lukaku è stato indicato come possibile successore di Karim Benzema poiché il futuro dell'ex vincitore del Pallone d'Oro rimane incerto dopo una stagione turbolenta.

READ  Panoramica delle selezioni maschili del Campionato Mondiale di Ciclismo: Presidente Colebrelli in Italia | Campionato del mondo di ciclismo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24