Kim ha abbandonato gli studi: “I colpevoli sono il bullismo e il disturbo da stress post-traumatico”

Test, progetti, stare ore a scuola e allo stesso tempo cercare di mantenere una vita sociale. Lo studio richiede molto dall’attuale generazione di giovani. Alcune persone se la passano più facilmente di altre, ma prestiamo abbastanza attenzione agli altri nella nostra comunità? Coloro che non riescono, o riescono in misura minore, a trovare la loro strada nel sistema educativo olandese. Parliamo con Kim, che ha lasciato la sua istruzione.

In questa serie di fumetti in quattro partiNBHiijd' Thom Voogt discuterà con queste persone di vari argomenti, tra cui la paura di fallire, la pressione selettiva e l'abbandono. Questa settimana arriva Kim van Schravendijk (27 anni) nel ruolo di Kampen. Ha dovuto interrompere più volte lo studio per una serie di motivi personali, inclusi disturbi fisici come i sintomi di abbandono.

Carriera scolastica caotica

Prima che Kim muovesse i primi passi nell’istruzione professionale secondaria, la sua carriera scolastica era già molto caotica e difficile. “Mi sono spostato molto, quindi ho frequentato tutti i tipi di scuole diverse.” Ciò a volte lo faceva esplodere in una certa sostanza. “Allora in una scuola insegnavano storia, ad esempio, sulla Seconda Guerra Mondiale e in un’altra sull’Età dell’Oro. Era difficile tenerne traccia. Inoltre, non mi sentivo bene a causa del costante cambiamento dell’ambiente Ho sofferto di disturbo da stress post-traumatico perché “Ho vissuto una serie di esperienze traumatiche. Preferisco non lasciare aperte le ragioni per cui ciò è accaduto, ma significava che non potevo sempre andare a scuola tutto il giorno. Avevo molto da elaborare”.

Esami

Mentre Kim si avvicinava alla fine degli anni del liceo, decise di completare il suo ultimo anno in due anni. “Così ho potuto provarci prima, anche per paura di fallire. Quindi tutta la preparazione e gli esami, ma come pratica, per così dire, ma poi è successo qualcosa che non ti aspettavi”. , il che significava che improvvisamente dovevo iscrivermi direttamente alla formazione professionale secondaria. “Non ero del tutto pronto per questo in quel momento.”

READ  È stato identificato un altro nuovo beneficio per la salute delle coccole: ``Guarisce il tuo cuore'

Kim non stava ancora pensando di continuare la scuola, poiché pensava di avere un altro anno per farlo. “Quando ho ottenuto questo risultato, onestamente non sapevo cosa fare, ma ovviamente dovevo ancora andare a scuola ho pensato: qualcosa con i bambini mi sembra buono. Così ho deciso di iniziare una formazione in puericultura . Infatti perché non sapevo cosa fare.”

Kim è stata costretta a lasciare diversi corsi di formazione:
Kim. Foto: Tom Vogt

caotico

“L'inizio dell'istruzione professionale secondaria è stato molto caotico. In realtà stavo per frequentare il livello 4, ma il primo giorno di scuola sono stato improvvisamente inserito in una classe di livello 3, quindi all'improvviso ho avuto un mentore diverso e non lo sapevo i miei compagni di studio, poiché li avevo già incontrati nella classe che avrei seguito durante la presentazione. Le cose andarono bene per un po', ma Kim si accorse presto di essere fuori posto. “Non ero d'accordo con questo corso e ho anche pensato più in là di loro, così ho capito che appartenevo molto di più al Livello 4.”

Kim non scopre mai perché è stata portata ad un altro livello all'ultimo minuto, ma ha dei sospetti. “Forse aveva qualcosa a che fare con gli anni del liceo. Dato che era così preoccupante, forse speravano che la classe inferiore sarebbe stata migliore per me perché avrei dovuto lavorare meno duramente.”

in via di estinzione

Quindi il materiale non era molto difficile, anzi era vero il contrario. “Non è andato abbastanza veloce per me, perché ho dovuto aspettare che il resto della classe riuscisse a mettersi al passo.” A metà del suo primo anno, la scuola decise di trasferirla alla quarta elementare. “Ma neanche questo ha funzionato. Le classi di Livello 3 e Livello 4 avevano molti contatti tra loro e poiché ero già un outsider al Livello 3, sono diventato un outsider anche al Livello 4.” e minacce. “Ho ricevuto messaggi su WhatsApp che dicevano che mi avrebbero picchiato e si sarebbero assicurati che restassi a casa. Era così brutto che la scuola ha detto che non era sicuro per me venire”.

Ritiene che la scuola non abbia agito in modo appropriato di fronte a queste minacce. “Dalla mia prima segnalazione, non hanno fatto nulla per risolvere o prevenire il problema”. Ha deciso di lasciare la scuola, ma non del tutto volontariamente. “Ufficialmente non potevano obbligarmi a lasciare la scuola, ma praticamente mi hanno reso impossibile continuare gli studi. Hanno indicato che se non avessi deciso di interrompere la mia formazione, avrebbero cancellato il mio periodo di formazione non ho potuto completare la formazione quindi sono stato davvero messo al mio posto “.

READ  L'estinzione di massa trenta milioni di anni fa si è rivelata più massiccia di quanto si pensasse in precedenza

Converte

Nei sei mesi successivi, Kim frequentò una classe intermedia una volta alla settimana. Un luogo in cui ha il tempo e lo spazio per indagare su altri corsi di formazione che potrebbe voler fare. “Dovevo ancora andare a scuola, quindi ho fatto un patto con il mio vecchio corso che sarei rimasto iscritto per non finire nei guai.” Non le importava prendere quell'appuntamento. “Questo mi ha permesso di continuare il mio orientamento e di utilizzare i restanti giorni della settimana per la terapia e il relax.”

Poi ho iniziato la formazione come amministratore aziendale. “Sono sempre stato bravo con i numeri, motivo per cui questo mi è sembrato un ottimo studio.” Ho iniziato molto coraggiosamente, ma dopo alcune settimane è diventato chiaro che non era possibile proseguire il corso a tempo pieno. “Poi ho parlato con il mio consulente e il mio insegnante. Hanno fatto davvero del loro meglio per renderlo il più pratico possibile per me.

Reclami fisici

Di conseguenza, ha potuto continuare a insegnare per circa tre anni, fino a quando i disturbi fisici di cui soffriva di disturbo da stress post-traumatico e la paura di fallire le hanno reso impossibile l'insegnamento. “Ho ricevuto nuove cure e mi è stato detto che i miei problemi fisici erano diventati così gravi che avevano paura che sarei finita in ospedale se avessi continuato ad allenarmi”. Potrebbe diventare temporaneamente cieca, ma potrebbe anche sviluppare problemi cardiaci a lungo termine.

Fallire

E aggiunge: “Così ho preso la decisione di smettere, ma allo stesso tempo è stato anche per me. Da parte di mia madre e del mio psichiatra. Era davvero impossibile farlo più e dovevo pensare alla mia salute. Per Kim, prendere questa decisione è stato un fallimento.” Hai fatto così tanto per me. Ho fatto questo esercizio in mezza giornata e mi ha fatto pensare: se non riesco nemmeno a gestire questo, come farò nella vita? Ero molto preoccupato per questo e per molto tempo sono stato anche depresso.

READ  Questo sprite di Herbig-Haro è una spada laser spaziale

“Due anni dopo ho iniziato lo stesso corso, ma sotto forma di studio a domicilio. Per vedere se la situazione sarebbe migliorata, e all'inizio è stato così. Fino a quando ho notato che l’aspetto finanziario mi va molto bene, ma l’aspetto commerciale mi va meno”. Sei mesi dopo, ho interrotto nuovamente lo stesso ciclo, ma per un motivo diverso. “Non perché non fosse fisicamente possibile, ma perché non era quello che volevo.” Attualmente si sta allenando a casa per diventare un allenatore di bilancio. “Spero di finirlo”, ride Kim. “Ma lo presumo.”

Mancante

Oggi, Kim mantiene ancora la decisione presa anni fa di abbandonare i suoi vecchi cicli. Tuttavia, le mancavano alcune cose nell’istruzione che avrebbero potuto aiutarla. “Non tutti sono qualificati per il nostro sistema scolastico o, ad esempio, per accedere direttamente all’istruzione professionale secondaria dopo il liceo. Mi sono davvero persi alcuni passaggi intermedi, in cui avrei potuto prendermi una pausa per capire chi sono e cosa mi va bene. Guardo anche cosa posso gestire con le mie circostanze personali.

La immagina come una scuola per i trasporti, per esempio. “Prendi lezioni per sviluppare i tuoi talenti e puoi fare dei test per scoprire cosa ti si addice. Puoi capirlo un po’ alle scuole superiori, ma per molte persone un modello più specializzato può essere più utile. Se si lavorasse su questo ogni giorno per un certo periodo di tempo, penso che potrebbero emergere molte informazioni utili.

Infine, Kim ritiene che gli insegnanti dovrebbero essere più attivi nel tutoraggio degli studenti che hanno problemi o che arrivano in una nuova scuola con uno zaino. “Proprio come facevano quando ero al liceo. Sedetevi insieme per discutere potenziali ostacoli e insidie ​​futuri e, se necessario, affrontateli immediatamente. Non indirizzate semplicemente qualcuno a un consulente di fiducia, ma fate anche un piano e iniziate. Prima che sia troppo tardi. Allora credo che potresti affrontare molti problemi in modo più appropriato.

Gli altri articoli di questa serie riguardano Locke (19) Chi ha scelto HBO dopo l'istruzione professionale secondaria; E di Alina (26) da Nell'istruzione professionale superiore è stato sopraffatto Cominciò ad avere seri dubbi. Anche metropolitana Un'altra parte verrà pubblicata il 16 giugno. Poi leggi la storia di Eefke.

Quando Marlos pensava che il sole sarebbe sorto di nuovo, la perdita più grande doveva ancora arrivare: “Missione trovata”.

Hai notato un errore? Scrivici. Ti siamo grati.

Commenti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24