La cattedrale di Notre Dame a Parigi è in fase di completamento, cinque anni dopo un devastante incendio

Le impalcature della cattedrale di Notre Dame verranno gradualmente smantellate

Noos Notizie

  • Frank Renot

    Corrispondente dalla Francia

  • Frank Renot

    Corrispondente dalla Francia

Solo per ricostruire completamente la torre si dovettero abbattere 1.000 querce. Pietra, legno, vetro, piombo: lavorati, forniti e realizzati da circa 1.000 artigiani provenienti da 250 aziende provenienti da tutta la Francia, dagli scultori ai falegnami, dai fabbri ai ramai. Poi il grande organo: le 8.000 canne sono attualmente in fase di pulizia e, ove necessario, rattoppate affinché presto possano risuonare come di consueto.

Cinque anni dopo il devastante incendio, la cattedrale di Notre Dame a Parigi ha chiaramente iniziato a risorgere dalle sue ceneri. La ricostruzione e il rinnovamento sono quasi completati.

Il 15 aprile 2019 la cattedrale, famosa in tutto il mondo, è bruciata per tutta la sera. I telespettatori di tutto il mondo hanno assistito in diretta al crollo dell'enorme torre. Poco dopo, il presidente Macron ha visitato la chiesa e ha promesso: ricostruiremo completamente Notre-Dame entro cinque anni. C'erano ridicoli e critiche. Ma la promessa è stata mantenuta.

Guardando indietro: Notre Dame sta bruciando:

Flashback: Notre Dame è in fiamme, con grande sgomento dei parigini

La torre è stata in gran parte ricostruita ed è nuovamente alta 96 metri. Ponteggi e impalcature vengono rimossi poco a poco. Tra otto mesi, l’8 dicembre, le porte si apriranno nuovamente al pubblico.

È un miracolo, dicono alcuni: la costruzione della cattedrale iniziò nel 1163 e durò almeno 200 anni. Ora l'edificio della chiesa è stato riportato al suo antico splendore in soli cinque anni.

“Naturalmente Notre-Dame non è bruciata completamente”, afferma lo storico dell'architettura Mathieu. “È stato necessario ricostruire parte del tetto, delle volte e delle parti in legno. Quasi tutti i muri di pietra sono rimasti in piedi. Quindi l'operazione avrebbe potuto essere fatta entro cinque anni”. .” Lore. È affiliato all'Università di Cergy-Pontoise ed è considerato uno degli specialisti francesi nella costruzione di chiese e cattedrali.

READ  Il parlamento israeliano approva la legge che sta lacerando il Paese: il potere della Corte Suprema sarà limitato

“Ciò che ha aiutato molto è che Macron abbia menzionato una scadenza di cinque anni, il che mette il processo di rinnovo sotto pressione e garantisce anche che una parte della logistica possa essere organizzata rapidamente, perché il presidente ha voluto così. E non è poco importante: ecco erano abbastanza soldi.”

Bruciore di sedere

Subito dopo l’incendio sono arrivate le donazioni. Il contatore ammonta ora a 846 milioni di euro di donazioni, da parte di 340.000 individui e istituzioni di 150 paesi. Questo è più che sufficiente. Il costo per la ricostruzione di Notre Dame è stimato a circa 700 milioni di euro. Tutto il denaro rimanente “rimarrà a Notre Dame”, dicono gli addetti ai lavori. Può essere utilizzato per ulteriori lavori di costruzione.

Un'innovazione a Notre Dame è la nuova installazione antincendio su larga scala. La giustizia ancora non conosce la causa esatta dell'incendio di cinque anni fa, né di un cortocircuito elettrico, né di un mozzicone di sigaretta acceso: tutto è possibile, ma bisogna comunque evitare che si ripeta.

I sistemi di irrigazione sono installati da davanti a dietro sotto il nuovo tetto in legno. Sono stati installati moderni dispositivi di rilevamento del fumo e dell'incendio e telecamere termiche e sono in costruzione due pareti resistenti al fuoco per impedire la propagazione dell'incendio.

Ciò che rende speciale questa ristrutturazione è che tutte le strutture in legno del tetto e della torre sono state ricostruite come erano secoli fa.

Mathieu Lore, storico dell'architettura

Anche la qualità dell'aria viene misurata 24 ore su 24 tramite appositi dispositivi. Se si verifica fumo o incendio in qualsiasi punto, l'acqua nebulizzata viene dispersa immediatamente e automaticamente. “Questa cosiddetta acqua nebulizzata garantisce che la temperatura scenda da 500-600 gradi a 100 gradi in un minuto, senza che una quantità significativa di acqua raggiunga le volte, ciò significa che il memoriale viene danneggiato il meno possibile dall'acqua antincendio.” afferma Mark Metzinger dell'azienda Alternet, una delle società che ha sviluppato il sistema.

READ  Una controversa statua del generale americano è stata segretamente fusa | al di fuori

Da appassionato e specialista, lo storico Mathieu Lore rimase ancora più colpito dalla maestria con cui fu ricostruita la cattedrale stessa. “Ciò che rende questa ristrutturazione così speciale è che tutte le strutture in legno del tetto e della torre sono state ricostruite esattamente come erano secoli fa. Non solo hanno lo stesso aspetto, ma i materiali utilizzati sono esattamente gli stessi di prima allora. Lo adoro.” L'attuale Notre Dame ora è la cattedrale scomparsa a causa dell'incendio, una cattedrale ricostruita con la scienza e l'artigianato del 21° secolo.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24