La lotta per il titolo spagnolo si avvicina al punto di ebollizione, “ Zidane lascia il Real Madrid ”

La battaglia per il titolo spagnolo sta arrivando al suo culmine. La decisione potrà essere presa stasera alle 18.30, penultima giornata di gara. Nel frattempo, il futuro degli allenatori Ronald Koeman e Zinedine Zidane rispettivamente a Barcellona e Real Madrid è un argomento molto discusso.

Domenica scorsa, i media spagnoli hanno rotto con la notizia del lavoro di Zidane la scorsa settimana a realistaIndipendentemente dal corso della competizione. Il Real Madrid è attualmente a due punti dalla capolista Atletico Madrid e oggi farà visita all’Atletico Madrid.

Zidane avrebbe informato i suoi giocatori della sua decisione prima della partita del Siviglia (2-2). Il giocatore francese, criticato dopo l’uscita del Chelsea dalla Champions League, ritiene che sia ora di respirare una boccata d’aria fresca dopo i due stint finali a Madrid.

Conferenza stampa

Sabato, Zidane ha risposto alle domande sul suo futuro in una conferenza stampa. “C’è un momento in cui prendi una decisione che avvantaggia tutti nel club. Ci sono momenti in cui rimani, ma a volte ci sono momenti in cui è meglio andarsene”.

A Barcellona, ​​Koeman non ha intenzione di andarsene e non ci sono buone ragioni per farlo. Il suo rapporto con la dirigenza del club è aumentato dopo aver vinto la Coppa di Spagna, ma sembrava che le possibilità di vincere il titolo nazionale fossero perse dopo la recente scivolata contro Granada (1-2) e Levante (3-3).

Poiché l’incontro decisivo con il leader dell’Atletico Madrid non l’ha vinto (0-0), la differenza con il leader della lista è attualmente di quattro punti. Perdere il campionato nel suo primo anno potrebbe portare Koeman a perdere la testa se il presidente Joan Laporta vuole intraprendere una strada diversa.

READ  Tokyo 2020 | Day 6 Rowing Finals - Paulis/Kiejser dall'oro al bronzo in una frazione di secondo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24