La nostra immunità naturale all’influenza diminuisce.


Non è ancora possibile determinare come sarà la stagione influenzale il prossimo inverno. Il virologo belga Marc van Ranst spiega a VRT. Di solito, le autorità sanitarie qui osservano gli sviluppi nell’emisfero meridionale: l’influenza non è così grave in questo momento. “Sono stati rilevati numerosi virus influenzali, ma non ci sono stati decessi”, afferma van Ranst.

Proprio come l’anno scorso, è stata l’influenza può stare lontano. L’ondata di influenza potrebbe anche essere più mite del solito questa volta, perché molte persone stanno ancora adottando misure contro la corona che proteggono anche dall’infezione con il virus dell’influenza. Considera di lavarti le mani e indossare mascherine sui mezzi pubblici.

Tuttavia, van Ranst tiene anche conto del fatto che l’epidemia di influenza sarà peggiore nei prossimi mesi di quanto eravamo abituati nel periodo pre-Corona. “Poiché non abbiamo visto l’influenza nell’inverno 2020-2021, la nostra immunità naturale all’influenza è diminuita”, spiega. Di conseguenza, il gruppo che potrebbe contrarre l’influenza quest’anno è più numeroso del solito.

Membro OMT Mino De Young avvertito Questa estate è stato anche dimostrato che i virus respiratori possono tornare in modo significativo, perché l’immunità nella popolazione è diminuita. Per questo alcuni ricercatori temono che “gemello“.

READ  FOTO UNICHE: per la prima volta i filmati dei droni marini di un uragano dall'interno | Scienza

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24