L’allenatore dell’Ajax Eric Ten Hag: Quindi devi correre dietro ai fatti | calcio

L’Ajax ha avuto due occasioni nei primi 10 minuti con David Neres e Sebastian Haller. “Devono venire, al nostro livello. Dopo sarà una partita molto diversa”, ha detto Ten Hag. “Il ritmo è stato molto lento per il resto del primo tempo. Poi ti fai male”.

Ten Hag ha anche elogiato il suo vecchio datore di lavoro. “L’FC Utrecht è stato molto bravo e compatto. Ma toccava a noi creare lo spazio. I nostri progetti non erano del tutto giusti. Questo è amaro, questo sta arrivando. Avrai quel tipo di rubinetto per tutta la stagione. Dovremo mostrare una mentalità diversa».

Legname: non andava bene

Jurriën Timber ritiene che l’Ajax sia responsabile della sconfitta. “Il ritmo era molto lento e c’era pochissimo movimento”, ha detto il difensore. ESPN. “Non abbiamo creato molto, non è stato bello”.

“Non è stato così bello dopo, l’allenatore dice qualcosa”. Quinten Timber, il fratello di Jurriën arrivato all’FC Utrecht, aveva un motivo in più per ridere. “Fortunatamente, domani andrò alla nazionale olandese, e poi non lo sentirò per un po'”, ha detto Joren.

Il centrocampista Davy Claassen ha condiviso l’opinione del suo collega sulla partita dell’Ajax. “Oggi non siamo stati grandi. L’FC Utrecht ha cercato di stravolgere il nostro gioco, ma anche loro hanno provato qualcosa. Hanno fatto un buon lavoro, ma penso che dovremmo battere l’Utrecht”.

Dopo essere tornato dall’infortunio, Klassen ha perso il suo posto a centrocampo contro Stephen Burgess. “Voglio solo giocare, penso che sia chiaro. Penso che Stephen sia un ottimo giocatore e ragazzo, ma tutti vogliono giocare”.

L’allenatore dell’FC Utrecht: “Molte cose erano giuste per noi”

Rene Heck è rimasto calmo ed equilibrato dopo la vittoria a sorpresa del club di Utrecht, dall’esterno cioè. L’allenatore si è detto orgoglioso della prestazione della sua squadra. “Sono molto contento del modo in cui i ragazzi si sono presentati. Quando giochi contro l’Ajax, sai che devi lottare duramente per renderlo una partita vera. Ci siamo riusciti”, ha detto alla Johan Cruyff Arena.

READ  Diretta tappa 15 Tour de France | Poels, Kruijswijk e Van Baarle nel gruppo di testa dei 32

L’Ajax ha avuto due buone occasioni nei primi 10 minuti, ma dopo l’Utrecht non ha sprecato molto. “Sapete che stanno cercando l’1-0 molto rapidamente. Siamo sopravvissuti a quel punto”, Huck si è guardato indietro. “Molte cose andavano bene per noi oggi. Si inizia con l’organizzarsi nel momento in cui l’Ajax ha preso la palla. Questo significa che le distanze devono essere giuste, in termini di lunghezza e larghezza. Anche l’allenamento deve essere reciprocamente vantaggioso. È generalmente più facile stare vicini che a te. Se sei troppo lontano. Nel momento in cui riesci a mantenerlo, crescerai anche nella competizione. Poi vedrai anche che puoi riconoscere e cogliere i momenti per iniziare a giocare calcio da solo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24