La storia del formaggio e del latte: “Mangiamo troppo”

Tanto per rassicurarti: da oggi in poi non dovrai smettere di mangiare un panino al formaggio o una ciotola di yogurt a colazione. “Ma è bene essere consapevoli degli effetti dei prodotti che mangi”, afferma il professore di nutrizione, salute pubblica e sostenibilità Peter van Veer dell'Università di Wageningen.

172 grammi di latte al giorno

Fiera Fantasma Ha condotto una ricerca sul consumo di latticini E le alternative. Si è concluso che una persona che sostituisce i latticini animali con bevande di soia, latte di cocco o altre alternative a base vegetale in un giorno risparmierà più del 14% di emissioni e quasi 10 litri di acqua.

Di quante proteine ​​hai bisogno?

In media, le persone sane necessitano di 0,83 grammi di proteine ​​per chilo al giorno. Cioè circa 58 grammi di proteine ​​per una persona di 70 kg.

Per chiarire ulteriormente la questione: una tazza di latte contiene 8,5 grammi di proteine, mentre un pezzo di manzo da 80 grammi contiene 23,8 grammi di proteine. Qui puoi vedere cosa è incluso per ciascun prodotto.

In media, gli uomini di età compresa tra 19 e 50 anni consumano tra 91 e 98 grammi di proteine. Le donne di età compresa tra 19 e 50 anni mangiano in media da 68 a 72 grammi di proteine.

Fonte: Centro nutrizionale

Quindi consumiamo latticini un po’ più del necessario. Ma per quanto riguarda le emissioni? Quali tipi di prodotti lattiero-caseari producono più emissioni e quali ne hanno meno?

In ogni caso, una dieta contenente carne e latticini produce dal 25 al 30% in più di emissioni di gas serra rispetto a una dieta senza carne e latticini, ha concluso Van't Veer.

READ  Con Florona, hai corona e influenza allo stesso tempo

Il formaggio in particolare ottiene un punteggio elevato in termini di emissioni di gas serra. Nella panoramica qui sotto (fonte: Poore & Nemecek) puoi vedere quali prodotti contribuiscono maggiormente alle emissioni. La carne rossa è in cima alla classifica, ma il formaggio è al terzo posto nella lista:

Van't Veer ha concluso che una dieta contenente carne e latticini provoca più del doppio delle emissioni di gas serra rispetto a una dieta che non contiene carne e latticini. Ma non dobbiamo necessariamente ridurre in modo significativo il consumo di latticini, afferma.

Latte invece che manzo, questo è possibile

“Meno carne? Sì, è assolutamente necessario. Soprattutto carne di manzo”, afferma Van't Veer. Secondo il professore il latte può essere un buon sostituto della carne bovina. “Si tratta di mangiare proteine ​​di alta qualità. Si trovano nel latte.”

Se mangi meno carne bovina e bevi più latte, anche il tuo impatto sul clima sarà minore. Perché come puoi vedere sopra, la carne bovina è il prodotto con l’impronta maggiore.

Naturalmente si può vivere anche senza latte, come dimostrano i vegetariani del nostro paese e come dice anche Van't Veer. “Ma questo richiede attenzione e conoscenza. A base vegetale è certamente possibile, e poi bisogna guardare attentamente alle proteine ​​​​facili da digerire. Bisogna guardare a formulazioni sensate.”

Sostituto del latte

Le formule sono importanti, ma lo è anche la quantità. Poiché dovresti consumare il 30% in più di proteine ​​vegetali rispetto alla versione animale, ha detto in precedenza la nutrizionista Suzanne Tweener a RTL News. È meno assorbito dal corpo.

READ  Ridurre gradualmente l’ansia e i farmaci per il sonno può causare effetti collaterali intollerabili

Tuinier: “Se si sceglie una versione vegetale del latte, una bevanda alla soia è la scelta migliore. Le bevande contenenti avena e cocco, anch'esse ampiamente vendute, in realtà contengono pochissime proteine.”

L’esperta di alimentazione sostenibile Pauline van der Geest, dell’organizzazione informativa Milieu Centraal, afferma che tra tutti gli alimenti che consumiamo a casa, carne e latticini sono i maggiori inquinatori quando si parla di clima. “Quindi puoi fare grandi passi avanti lì.”

Ma indica anche la salute. “Utilizziamo molti latticini. Ci sono rischi associati a questo. Tanto che recentemente l'Health Board ha condotto uno studio e ha detto: 'Sarebbe meglio per la maggior parte delle persone se mangiassero più spesso cibi a base vegetale.'

“Non prendere il formaggio al posto del pollo”

Van der Geest, come Van't Veer, osserva che anche i latticini possono essere salutari, ma con moderazione. E ha anche un messaggio per chi vuole fare qualcosa per ridurre i consumi: “Guardate con cosa lo sostituite. Formaggio invece di pollo, o viceversa, per esempio, non ha senso in termini di emissioni, e sostituendolo con legumi si consuma più erba.” Sulla diga.”

Le persone spesso si concentrano sulla consapevolezza, dice van der Geest. “Provalo per un giorno. Magari ti darà una cucina più spaziosa.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24