L’acqua di fusione della Groenlandia contiene la stessa quantità di mercurio dell’acqua in Cina – Wel.nl

La Groenlandia è conosciuta come una delle regioni più incontaminate del pianeta. Ancora più preoccupante è che nell’acqua sono state trovate alte concentrazioni di mercurio, più o meno le stesse della Cina industriale. Riguardo a questo Scientias scrive.

I ricercatori non credevano a chi stesse indagando sulla qualità dell’acqua. “Abbiamo trovato concentrazioni sorprendentemente elevate di mercurio nell’acqua di fusione dei ghiacciai che abbiamo campionato nella Groenlandia sudoccidentale”, afferma il ricercatore John Hawkins. Tipicamente ci sono circa 1-10 nanogrammi di mercurio L-1 nei fiumi, circa un granello di sale in uno stagno olimpico pieno. Più di 150 ng di L-1 erano presenti nei fiumi della Groenlandia.

Ricercatore Gemma Wadham. “La scoperta che i ghiacciai possono contenere anche sostanze potenzialmente tossiche rivela una dimensione allarmante su come i ghiacciai influenzano la qualità dell’acqua e le comunità a valle”.

Il mercurio probabilmente non proviene dall’industria ma piuttosto dalla Terra stessa, il che non è necessariamente un vantaggio. Hawking: “Tutti gli sforzi compiuti fino ad oggi per sbarazzarsi del mercurio derivano dall’idea che le concentrazioni crescenti che vediamo in tutto il mondo sono legate ad attività umane come l’industria”, spiega il ricercatore. “Ma il mercurio proveniente da ambienti sensibili al clima come i ghiacciai potrebbe essere più difficile da contenere”.

Bron (nene): Studiosi
READ  Molti pazienti affetti da coronavirus hanno problemi al cervello: questo andrà via, mi chiedo a volte? L'interno

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24