L’agente e amica Britney è rimasta in silenzio per 15 anni a causa di minacce | stelle

“Ho tenuto la bocca chiusa su Britney per oltre 12 anni, ma ora basta. Dopo aver ricevuto migliaia di minacce di morte per averle fatto il lavaggio del cervello secondo i fan e avermi lanciato bottiglie d’acqua sulla testa in vari bar, ora voglio dire al mio storia.”

Discute, tra l’altro, del crollo mentale che il cantante ha subito nel 2007, di fronte al mondo. “Quando era una giovane madre di 26 anni, accusata di non stare bene, quando ogni giorno le venivano puntate un centinaio di telecamere. È stata inseguita giorno e notte e tutto ciò che ha fatto è stato messo sotto una lente di ingrandimento. Questo alla fine ha portato a una tutela, che mi sembra un buon esempio di sessismo”.

“violazione dei diritti umani”

Questa è una flagrante violazione dei diritti umani loro sottratti. Non ho mai detto nulla prima perché avevo paura di perdere il mio lavoro come suo agente e di perdere tutto ciò per cui ho lavorato così duramente per 15 anni a causa delle minacce che ho ricevuto da un uomo che tutti conosciamo ma di cui mi rifiuto di menzionare. Ho finito di tacere”.

per me TMZ Questo è uno sviluppo enorme, poiché Cade è uno dei circoli più stretti di Britney. Secondo il sito di informazione statunitense, il fatto che ora parli in questo modo significherà che le “dinamiche all’interno della vigilanza” stanno cambiando.

Danneggiato dal sistema legale

Hudson dice di “conoscere la vera Britney Spears”: la fidanzata con cui ha trascorso il Natale e che lo ha aiutato con lezioni di ballo gratuite per i bambini di famiglie povere. Il sistema giudiziario, i media e il pubblico le hanno fatto molto male. Fortunatamente, il suo nuovo avvocato è uno dei migliori sul campo, il che cambierà le cose”.

READ  Romeo e Giulietta a Twente

Secondo Kidd, un’altra persona è stata messa a tacere, ma non gli è permesso di essere nominata per motivi legali. “Anche questa persona voleva il meglio per Britney, ma non gli è stato permesso di parlare delle persone intorno a Britney. Penso che i suoi fan sappiano esattamente con chi sto parlando”. I follower sospettano che si tratti dell’ex manager di Britney, Larry Rudolph, che ha recentemente annunciato che lascerà il suo management dopo anni di collaborazione.

Hudson ha concluso il suo messaggio con le parole: “È ora di riavere la mia migliore amica. Il mondo intero sta ascoltando, guardando e stando dietro di lei. Dio alla fine punirà le persone che l’hanno usata. Britney Free!”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24