Lasciare i fossili incombusti sotto terra – Giobbe

Ieri

Il tempo di lettura è di 8 minuti

1771 Visualizzazioni

Carri armati missilistici

La Shell ha presentato ricorso contro questa decisione verdetto del giudice Deve aderire agli obiettivi climatici di Parigi. Se vogliamo evitare la catastrofe climatica che ci attende quando supereremo 1,5°C, con tutte le morti climatiche, i rifugiati climatici e le conseguenze economiche, dobbiamo utilizzare combustibili fossili Lasciare nel terreno. La Shell non lo vuole, perché estrarre combustibili fossili dal suolo e bruciarli è ciò che rende ricchi gli azionisti della Shell. Ma che dire ancora dei combustibili fossili? Ho avuto un colloquio Professore di Ecologia e Biologia Evoluzionistica Stephen Border su questo argomento. scrivere Elementale: come i cinque elementi hanno cambiato il passato della Terra e daranno forma al nostro futuro Può darci una prospettiva oggettiva sulle cause e sulle soluzioni della crisi climatica.

Ma forse dovremmo eliminare il termine “combustibili fossili”. “Combustibili fossili”, suggerisce il filosofo Martin Heidegger Si tratta, per intenderci, di materiali conservati sotto terra come barattoli di latta in una dispensa. Il termine suggerisce che le piante e gli animali fossilizzati hanno aspettato centinaia di milioni di anni prima che noi li estraessimo dal terreno e li bruciassimo. Ma se noi come umanità vogliamo vivere in modo sostenibile su questo pianeta, dobbiamo imparare a lasciare incombusti questi resti fossili di piante e animali: fossili incombusti.

L'area di competenza di Stephen Border, Biogeochimica, getta una luce brillante sulla nostra situazione attuale e la colloca in prospettiva sulla storia geologica della Terra. I negazionisti del clima amano dire che “il clima è in continua evoluzione”, “la CO2 fa bene alle piante” e “non esiste alcuna crisi climatica”. Queste prime due affermazioni sono vere, ma la terza affermazione è una forma di negazione della scienza. Ciò che sta accadendo ora è che l'organismo biologico, l'uomo, sta trasferendo il carbonio dal ciclo lungo del carbonio al ciclo breve del carbonio. A causa della reazione chimica della combustione di organismi fossilizzati Stiamo cambiandoCome organismo, il clima e la geologia del pianeta. Quindi la biologia e la chimica stanno lavorando insieme – inavvertitamente – per cambiare il mondo. Ma le cose stanno cambiando Sistemi planetari Porta all’estinzione di massa delle specie e ora minaccia la nostra sopravvivenza. Ciò significa che a causa delle emissioni di anidride carbonica provenienti principalmente dai paesi ricchi, le persone muoiono soprattutto nei paesi poveri. Questa relazione tra emissioni di anidride carbonica e mortalità climatica lo è Molto specifico Bruciare 1.000 tonnellate di combustibili fossili incombusti si traduce approssimativamente in una futura morte a causa della crisi climatica. Ecco perché il giudice ha ordinato alla Shell di aderire agli obiettivi di Parigi: cambiamento climatico pericoloso. coincidenza Lo so da più di trent'anni Ha continuato a concentrarsi sull’energia fossile.

READ  I paleontologi belgi hanno scoperto una nuova specie primitiva di mammifero che visse alla fine dell'era dei dinosauri

Il libro di Border evidenzia altri due elementi che sono direttamente collegati alla nostra situazione nei Paesi Bassi e dimostra che, nonostante l'entità dei problemi, siamo in grado di risolverli se agiamo in modo razionale e sulla base dell'evidenza. Il primo elemento è l’idea, che hanno anche molte persone verdi, che siamo noi i primi organismi a cambiare il clima su così larga scala. questo non è vero. il clima Cambiando sempreMa Un certo numero di volte È cambiato così radicalmente e così rapidamente che molte forme di vita si sono estinte. L'ultima volta la causa è arrivata dallo spazio: una cometa ha colpito e portato lì Estinto Della maggior parte dei dinosauri. Altre volte era ad es Eruzioni vulcaniche La persona cattiva. Questi sono esempi climatici e ambientali CrisiCioè, sono crisi dal punto di vista ambientale. I sistemi planetari vengono destabilizzati in un tempo “breve” (geologicamente) e ci vuole molto tempo – decine, se non centinaia di milioni di anni – prima che la crisi finisca e emerga un nuovo equilibrio. Il problema non è così Border dice nell'intervista, che gli esseri umani non possono sopravvivere su un pianeta senza ghiaccio polare, con temperature tropicali ovunque e una superficie terrestre molto più piccola a causa dell’innalzamento del livello del mare. Il problema è che questa transizione verso un pianeta radicalmente diverso sta avvenendo così rapidamente che 8 miliardi di persone non possono effettuare questa transizione. Quindi dobbiamo rallentare il più possibile il tasso di riscaldamento. Ciò che rappresenta la Shell, ovvero continuare a bruciare combustibili fossili, sta in realtà accelerando il riscaldamento globale e rappresenta una minaccia diretta per la nostra società.

L’uomo è quindi un organismo vivente che modifica la geologia del pianeta attraverso processi chimici in un modo che ci ha portato, da un lato, molta prosperità, nel breve tempo che abbiamo trascorso su questo pianeta (rispetto al breve tempo abbiamo trascorso su questo pianeta). (ad esempio, 165 milioni di anni dopo i dinosauri) al “predatore all'apice”, ma d'altra parte ora minaccia la nostra sopravvivenza e la sopravvivenza di gran parte della vita sulla Terra. Ma non siamo il primo organismo a cambiare il mondo, e nemmeno il secondo. Siamo il terzo organismo a cambiare il mondo dopo i cianobatteri e le piante terrestri. I cianobatteri convertono l'acqua in ossigeno, l'ossigeno che ora respiriamo. L'atmosfera del nostro pianeta non conteneva ossigeno 2,5 miliardi di anni fa e questi organismi unicellulari hanno cambiato l'atmosfera per circa 300 milioni di anni. Ciò fu disastroso per tutta la vita sulla Terra poiché l’ossigeno era tossico. Ma ha causato anche una crisi climatica: il metano, un gas serra, è quasi completamente scomparso dall’atmosfera, innescando un’era glaciale. Se solo fossimo efficienti quanto i cianobatteri nell’assorbire i gas serra che ora causano il riscaldamento globale!

READ  Hubble conferma l'esistenza di galassie che ospitano a malapena materia oscura

Anche la comparsa delle piante terrestri circa 400 milioni di anni fa causò il raffreddamento della Terra. Hanno preso l’anidride carbonica dall’atmosfera e l’hanno usata per immagazzinare energia dalla luce solare. Pertanto, l’anidride carbonica di per sé non è un alimento importante per le piante, ma piuttosto un loro serbatoio di stoccaggio. Le piante terrestri furono il secondo organismo a cambiare il mondo, raffreddando il clima al punto che la Terra divenne un pianeta ghiacciato. Solo dopo circa 10 milioni di anni la Terra è diventata di nuovo abitabile per le persone a sangue freddo come me. Ma le piante selvatiche, come facciamo adesso, hanno causato essenzialmente un’estinzione di massa a causa dei rifiuti. Il fosforo prodotto, che scorreva nei mari su larga scala, era tossico per la maggior parte delle forme di vita dell’epoca. L’anidride carbonica, che per loro era una riserva di energia, ora è il nostro prodotto di scarto.

Perché molti dei combustibili fossili che bruciamo oggi sono i resti di quelle stesse piante. A causa dei processi geologici, gran parte delle piante non avevano possibilità di marcire e venivano conservate fossilizzate nel terreno. L’assorbimento del carbonio dall’atmosfera e il suo rilascio attraverso processi di decadimento, ad esempio, è il ciclo breve del carbonio. Le piante hanno preso l’anidride carbonica dal ciclo breve del carbonio e l’hanno introdotta nel ciclo lungo del carbonio immagazzinandola nella Terra per periodi fino a decine di milioni di anni. Ciò ha ridotto il riscaldamento globale e raffreddato il clima da un pianeta tropicale a un pianeta ghiacciato. Restituiamo questo carbonio al ciclo breve del carbonio centinaia di migliaia di volte più velocemente del tempo impiegato per immagazzinarlo lì.

Secondo Border, se impariamo dai nostri antenati che hanno cambiato il mondo, diventerà chiaro cosa dobbiamo fare dopo. A differenza dei batteri e delle piante, sappiamo da tempo come funziona l’effetto serra. La nostra missione è molto semplice: generare l'energia di cui abbiamo bisogno senza gli effetti collaterali che rendono inabitabile il nostro pianeta. Non abbiamo bisogno del carbonio che è alla base del modello di entrate di Shell. Perché vorresti rimuovere i fossili dalla crosta terrestre in un processo di combustione inefficiente quando hai un accesso molto più diretto all'energia solare immagazzinata lì? Se solo la Shell lo avesse avuto Il budget di marketing che spendono per il greenwashing Se investessimo in un modo per generare energia che lasci i fossili incombusti, faremmo molta strada. Questo è l’unico modo in cui la Shell può dimostrare di sapere cos’è la leadership. Se lasciamo incombusti i fossili e utilizziamo i combustibili fossili di cui già disponiamo per realizzare la transizione energetica nel modo più rapido ed efficiente possibile, avremo risolto la crisi climatica.

Ma Confini libro Va molto oltre il semplice carbonio. Discute i cinque elementi essenziali della vita che, in varie combinazioni, hanno portato all'ascesa e alla caduta della vita. L'uomo, in quanto amministratore della Terra, significa in senso concreto che siamo gestori di questi cinque elementi: idrogeno, ossigeno, carbonio, fosforo e azoto. È qui che gli attivisti climatici e gli agricoltori possono incontrarsi. La crisi del carbonio causata dal cambiamento climatico è strettamente legata alla crisi dell’azoto. Come il carbonio, anche noi abbiamo bisogno dell’azoto, ma la crisi è causata dal modo inefficace con cui affrontiamo questo problema. Gli agricoltori forniscono il nostro cibo. Ma cos’è il cibo? È un modo di prendere gli elementi della vita e convertirli in energia che possiamo utilizzare. Naturalmente abbiamo bisogno di acqua e ossigeno. Anche per noi il carbonio, come per le piante, è un vettore di energia. Mangiando piante o mangiando animali che mangiano piante, otteniamo il fosforo di cui abbiamo bisogno per i nostri muscoli, le nostre ossa e il nostro sangue. E sì, abbiamo bisogno anche di azoto. I negazionisti del clima farebbero meglio a dire: “L’azoto è cibo per le piante”. Ma l’abbondanza di azoto esclude altri elementi di cui le piante hanno bisogno, portando a una perdita di biodiversità poiché le piante che crescono più velocemente grazie all’azoto eliminano il resto.

READ  Saremo presto in grado di ottenere carburante per la fusione nucleare sulla Luna?

Ecco perché gli agricoltori hanno bisogno dell'azoto per coltivare il loro cibo. Non è questo il problema. Il problema è che solo una piccola percentuale dell’azoto contenuto nei fertilizzanti finisce nel nostro corpo. Il resto scompare come prodotto di scarto nel suolo, nell'aria e nell'acqua. Per quanto riguarda l'azoto presente nei mangimi per animali, questa percentuale non supera una piccola percentuale. Mangiare animali è il modo più efficiente per gli esseri umani di ottenere energia dal cibo, e i sottoprodotti in termini di emissioni di anidride carbonica e azoto e di erosione dell’uso del suolo sono enormi. Gli effetti dannosi di nutrire gli animali, ucciderli e poi bruciarli per noi da mangiare non superano più i modi in cui ciò minaccia la nostra sopravvivenza.

Se guardiamo alla nostra situazione sulla Terra in modo razionale e scientifico, le sfide sono grandi, ma saremo anche in grado di risolverle se gestiamo in modo più efficiente i processi chimici attraverso i quali generiamo energia. Questo è tardi razzistA Di Stephen Border in modo comprensibile. Quindi lascia le piante fossili incombuste nel terreno. Smettiamo di uccidere e mangiare i nostri compagni animali. Restituire alla natura e stabilizzare alcuni dei vasti tratti di territorio che sono stati di conseguenza rilasciati Diritti della natura Nella costituzione per proteggere queste riserve naturali dai fattori di cambiamento climatico, come Shell. Usa il resto per coltivare il cibo di cui abbiamo bisogno senza gli sprechi che minacciano la nostra sopravvivenza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24