TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’Italia è in rivolta intorno al rapper Fedes

È una battaglia tra 12,4 milioni di follower su Instagram e un’emittente pubblica. Tra partiti politici costretti a un’alleanza dall’emergenza Corona, ma che si odiano davvero. Tra diversi punti di vista sulla libertà di espressione e censura e la discriminazione contro gli omosessuali. Negli ultimi giorni l’Italia è stata oggetto di rivolte FedE.

Fedes è un famoso rapper di 31 anni con una moglie, influenza e imprenditrice ancora più famosa Sierra Ferragni, che ha 23,4 milioni di follower. Non la classica sinistra, ma persistente nella violazione dei diritti individuali. Alcuni dicono che il titolo di un album di quattro anni fa si riferisca alla coppia: “Comunisti con Rolex.”

FedEx è stata uno degli artisti sabato a un concerto tradizionale che celebrava il 1 ° maggio, il Labor Day. Su richiesta degli organizzatori, ha predetto quello che voleva fare: tra le altre cose, ha aggredito duramente diversi dirigenti locali della Lega Nazionalista-Democratica per nome e insulto. Uno di loro ha detto: “Se mio figlio è gay, lo brucerò nel forno”. Un altro lo ha accusato di avere figli da omosessuali. È questa mentalità che porta alla tanto attesa legislazione contro ciò che la Lega del Senato chiama “omotransfobia”, ha detto Fedes.

FedEx parla del tentativo di censurare un video con una conversazione online di 2 minuti

Poi arriva una telefonata a Fedes prima del concerto. Prima un uomo si mette in fila per organizzare il concerto. L’emittente generale Roy ha mandato in onda questo, la notizia era, è meglio non dire una cosa del genere in modo troppo brusco. “Ti chiedo di cambiare un sistema”, è stato detto a Fedas – Post completi La conversazione, lunga più di undici minuti, è stata pubblica lunedì. Mi censurerai, chiede Fedes con un misto di rabbia e incredulità. Il telefono viene inviato al vicedirettore del canale che ha trasmesso il concerto di Roy Trey, il quale dice che è inappropriato attaccare le persone di Leah così duramente nel contesto del concerto.

READ  Gli uragani polacchi hanno battuto l'adolescente italiano per vincere il Miami Open

Fedes mette online un video con più di due minuti di conversazione, dice quello che voleva dire al concerto e racconta di un tentativo di censurarlo – l’opinione del regista di Roy non vuole essere censurato, ma il concerto è andato in onda lunedì da no solo l’emittente ma altri.

In ogni caso, sono molte le critiche che Roy ha collaborato nel tentativo di verificare, direttamente o indirettamente. Non c’è da stupirsi che così tanti commentatori lo dicano. Le posizioni di vertice in RAI sono le nomine politiche. Il primo ministro Roy Uno è, per definizione, nelle mani del più grande partito al governo. Molti politici, specialmente quelli di sinistra, che ora chiedono a Roy di essere politicamente neutrale, sono in parte responsabili della situazione attuale. La Sinistra e il Movimento Cinque Stelle hanno assegnato le loro persone a Roy se vedono un’opportunità.

Leggi anche: Drake vuole dare all’Italia un nuovo inizio

Lo swipe di FedEx, che è diventato più popolare di quanto non fosse già dopo le rivolte, ha attirato l’attenzione sul ritardo nel disegno di legge contro l’omosessualità. Estende il divieto di discriminazione sulla base della razza e della religione all’orientamento sessuale e al genere. Se ne parla da vent’anni. Apparso quando è stato raggiunto un punto di svolta La Camera ha acconsentito l’anno scorso, Ma al Senato (l’Italia ha poteri cameristici), Leah blocca il disegno di legge. La sua tesi è che chiunque voglia proteggere una famiglia tradizionale può essere perseguito secondo le nuove regole. Ciò, a sua volta, influenzerà la libertà di espressione, afferma il senatore Leica Andrea Ostellari.

READ  De Jong: organizzate fonti di vaccino estivo • "I turisti torneranno in Italia a giugno"

La Lega qui è completamente contraria al movimento Cinque Stelle e ai Democratici di centrosinistra. Tutti e tre sostengono il primo ministro Drake, ma opinioni divergenti su aree come l’omosessualità, l’eutanasia e i diritti di immigrazione. Ecco perché colgono ogni occasione per mostrare il loro volto, tranne che per l’innesco della trachea e il suo piano di guarigione per combattere l’infezione.

Leggi anche: ” Sinistra e destra in Italia C’è ancora molta omosessualità. “