L'Italia si qualifica agli Europei 2024 pareggiando con l'Ucraina

Leverkusen (ANP) – L'Italia si è qualificata per un pelo agli Europei di calcio del prossimo anno in Germania. L'allenatore della nazionale campione d'Europa Luciano Spalletti ha pareggiato 0-0 in una partita entusiasmante contro l'Ucraina, diretta concorrente per il secondo posto nel girone dietro all'Inghilterra, e questo è bastato.

Grazie al pareggio l'Italia è arrivata seconda con 14 punti, lo stesso numero dell'Ucraina, ma il risultato reciproco è stato migliore. Gli ucraini hanno giocato la partita in casa a Leverkusen, in Germania, a causa dello stato di guerra nel loro paese.

L'Ucraina, che avrebbe dovuto vincere, ha avuto la prima occasione nella partita grazie a Viktor Tsygankov. D'altronde anche Federico Chiesa si è reso subito pericoloso, ma ha tirato male la palla e ha tirato alto. In un brillante tratto iniziale, il gioco è andato avanti e indietro. Il portiere Gianluigi Donnarumma si è fatto parare un rasoterra da Hiorgi Sudakov, mentre il portiere Anatoly Trubin si è fatto parare un tiro dalla lunga distanza da Nicolo Barella. Poi gli italiani hanno avuto la più grande occasione per Davide Fratesi, ma non hanno segnato.

Nella ripresa Spalletti inserisce Gianluca Scamaca per Giacomo Raspadori e l'Italia mantiene il vantaggio iniziale. Il tiro di Chiesa esce fuori dalla porta. Gli ucraini sono andati vicini al gol in trasformazione grazie al veloce Mykhaylo Modric, ma Donnarumma era nel posto giusto.

Il nervosismo ha cominciato a giocare un ruolo negli errori italiani. L'Ucraina stava aspettando allo sportello. Nella fase finale sembrava che gli italiani volessero il pareggio, cosa che gli è bastata dopo la vittoria per 2-1 di prima a Milano. Modric ha chiesto un calcio di rigore nei tempi supplementari, ma non l'ha ottenuto. Le partite dei playoff rimangono per l'Ucraina sui biglietti per l'ultimo Campionato Europeo.

READ  Fittipaldi felice per l'avvicinarsi di Porsche e Audi: 'Miglior notizia di F1 dell'anno'

L'Inghilterra, che si era già qualificata, pareggia 1-1 contro la Macedonia del Nord. La squadra dell'allenatore della nazionale Gareth Southgate è rimasta in svantaggio a causa di un calcio di rigore ricevuto da Ennis Pardee per la seconda volta. L'Inghilterra ha pareggiato grazie al colpo di testa del subentrato Harry Kane, entrato in porta con Jani Atanasov.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24