L’Italia torna a viaggiare in giallo per gran parte dell’Olanda

ECTC ha abbracciato la mappa dei codici colore. Olanda Per lo più tempo Giallo, Belgio Per tutto verde Ulteriore Italia Più colorazione verde. A loro volta, alcuni viaggiatori olandesi di alcune province hanno dovuto adottare nuove misure quando si recavano in Italia. Nelle ultime ore, diversi paesi europei hanno segnalato un aumento dei casi confermati di variazione delta COVID-19. La notizia è stata distribuita dal Ministero della Salute italiano a tutti i servizi medici. I nostri autori hanno ricevuto il messaggio e di seguito elenchiamo le informazioni più importanti.

La Finlandia a Euro 2020

Funzionari sanitari finlandesi segnalano diversi casi di Kovit-19 tra i circa 4.500 tifosi di UEFA Euro 2020 di ritorno dalle partite in Russia. Al 1° luglio 2021, sono stati segnalati 481 casi confermati tra i passeggeri di ritorno dalle corse a San Pietroburgo e 165 casi secondari sono principalmente interessati dalla variazione delta.

Paesi Bassi – Studenti durante le vacanze

I funzionari sanitari dei Paesi Bassi affermano che c’è stato un aumento significativo delle infezioni da COVID-19 tra gli studenti di ritorno da Palma di Maiorca (Spagna) e Al Corve (Portogallo) dopo una breve vacanza. Dall’8 al 13 giugno 2021, sono stati segnalati 81 casi su 16 voli di ritorno da Palma di Maiorca e 60 casi su 14 voli dal Foro portoghese. Nello stesso periodo, l’Organizzazione pubblica di vigilanza nei Paesi Bassi ha rilevato 205 casi di giovani di 15-19 anni che erano stati di recente in vacanza in Spagna o Portogallo. In questi luoghi possono venire frequenti contatti con altre persone della stessa età, poiché la maggior parte di loro non è stata (ancora) vaccinata e il rischio di trasmissione era alto.

READ  Focia ha vinto il Gran Premio d'Italia con grande velocità finale

Spagna – Vita notturna

Funzionari sanitari spagnoli affermano che il COVID-19 è esploso tra gli studenti spagnoli di ritorno dalle Isole Baleari. All’8 luglio, ci sono stati 3.073 casi positivi e 8.656 contatti con Maiorca e 1.965 contatti e 5.824 contatti collegati altrove (principalmente Minorca, Tenerife, Salo, Loret de Mar e Malaga).

È stato riferito che tutte le infezioni primarie sono coinvolte in eventi organizzati su larga scala (concerti, feste), attività ricreative come soggiornare in hotel, caffè, club e altri luoghi di interazione sociale senza adottare misure preventive. Sono stati identificati almeno 726 casi secondari, compresi gli anziani. Molti paesi europei hanno identificato casi in cui principalmente i giovani si sono recati in questi luoghi.

Anche la Spagna ha registrato un aumento significativo da 252 / 100.000 casi confermati negli ultimi 14 giorni a 800 / 100.000 nella fascia di età 12-29. La maggior parte dei casi appena identificati si verifica in popolazioni giovani e sconosciute, molte delle quali si trovano in aree ricreative dove grandi gruppi di entrambe le località (sia spagnoli che stranieri) si riuniscono senza adottare misure preventive (come indossare una maschera). Seguire. Anche altre età sono interessate da questo aumento, soprattutto tra coloro che non sono stati ancora completamente vaccinati. I funzionari sanitari spagnoli stanno valutando di revocare le nuove restrizioni e di recarsi a Maiorca.

Situazione attuale in Europa – Vedi mappa sotto

Sulla base dei dati forniti dagli Stati membri, il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (ECTC) pubblica una mappa degli Stati membri dell’UE suddivisa in sezioni (Figura 1), che mostra i livelli di traffico nelle diverse regioni europee utilizzando il sistema a semaforo. Nella mappa sono inclusi anche i dati di Islanda, Liechtenstein e Norvegia. Questa mappa si basa sui dati inviati dagli Stati membri dell’UE al database del Sistema di monitoraggio europeo ogni martedì. La mappa pubblicata fornisce informazioni generali ai passeggeri sul livello di pericolo della destinazione.

READ  Nuovo marchio: Zero de porta le influenze italiane nei Paesi Bassi

Secondo i dati più recenti, il 70% delle nuove infezioni in Europa dovrebbe verificarsi all’inizio di agosto e il 90% entro la fine di agosto a causa della variazione delta. Si prevede un aumento significativo del numero di casi COVID-19 giornalieri per tutte le età, ma soprattutto in quelli sotto i 50 anni, con un aumento consistente dei ricoveri e della mortalità.

Al momento non sono note attività per i viaggiatori provenienti dai Paesi Bassi, vedere qui come giovedì 15 luglio 2021.

Questa è la situazione in Europa in questo momento

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24