L’Italia vince il premio, non l’Olanda con la canzone, ma con lo spettacolo

L’Italia vince l’Eurovision Song Contest con una canzone rock robusta Stai zitto e bravo. La band Måneskin ha risposto freneticamente. Il punteggio emozionante in Ahoy è stato emozionante fino alla fine perché la selezione del pubblico era significativamente diversa dalla selezione dell’arbitro. Il rivale olandese Jiang McCrue ha deluso al 23° posto. Insieme a Spagna, Germania e Regno Unito, i Paesi Bassi hanno ricevuto zero punti dal pubblico in generale.

Festa della corona

Ma quanto l’Olanda ha completato in ascesa sembra essere di secondaria importanza quest’anno. L’organizzazione avrebbe tirato un sospiro di sollievo visto che il festival, a cui hanno partecipato migliaia di persone, si è concluso senza troppi problemi al tempo del Corona. Lo scopo è prevenire la diffusione del virus H5N1. Meno di 175.000 maschere per la bocca sono state affrettate.

Non è ancora chiaro dove sarà colpito il vincitore del 2019 Duncan Lawrence. Mercoledì scorso è risultato positivo al Govt-19, quindi i suoi eredi non hanno potuto trasferire personalmente il trofeo. Lo ha fatto invece il presentatore Chandel Johnson. Non è stato in grado di fare il suo grande spettacolo dal vivo sabato sera, e invece gli è stata mostrata la registrazione di una prova.

Il virus è apparso in molti delegati e non poteva essere eseguito dai partecipanti islandesi. Ma la rigorosa politica di test di Ahoy ha funzionato: per quanto riguarda il virus, solo pochi casi possono essere rapidamente isolati. Di conseguenza, la 65a edizione di Rotterdam è diventata un vero e proprio concorso canoro dell’Eurovision, con circa 180 milioni di telespettatori in Europa che hanno notato qualsiasi differenza rispetto alle edizioni precedenti: l’enorme pubblico di Ahoy ha contribuito immensamente a questo. Atmosfera.

GlitterJurges

Nonostante tutte le attività e le restrizioni, il pubblico in sala ea casa ha avuto un’ottima serata. La qualità delle canzoni quest’anno è stata notevolmente alta, il che ha creato uno spettacolo vario e di alta qualità. Ballate, Blues, Funky Pop, Hard Rock, Sansons; Ce n’erano di tutti i tipi. Gli abiti glitter argento erano così popolari che sembravano proprio come se fossero in saldo. Il palco, che quest’anno era più grande del solito a causa del basso pubblico nell’arena, era un tour tecnologico. Tutta l’azione è stata completata da un sacco di fuochi d’artificio, laser e dal suono travolgente di un totale di 298 altoparlanti.

Il team di presentazione olandese ha svolto un lavoro accurato. Ha fornito uno spettacolo serrato senza le battute spaventose e zoppe che sembravano essere una parte inevitabile del festival in altri anni. Hanno cantato e Chandel Jansen, Etsilia Rombley e John Smith hanno dato l’inizio musicale più acclamato allo spettacolo. Ma la vera innovatrice di questo festival è la beauty blogger Nikki de Jagger. Ha brillato sul palco principale e tra i film e ha rotto una lancia per accettare le persone transgender nel processo.

Rotterdam sulla mappa

È lecito chiedersi se il festival sia costato 50 milioni di euro, che è diviso tra le emittenti e la città di Rotterdam. Ad ogni modo, i Paesi Bassi hanno dimostrato che un evento televisivo così importante qui è in buone mani. Ma nessuno ne dubitava in anticipo. La domanda è se la città di Rotterdam è stata in grado di realizzare abbastanza profitti attraverso il festival. La città non ha fatto storie perché i visitatori stranieri non potevano venire e il pubblico ad Ahoy era scarso.

Ma i visitatori in Europa sapranno cosa vivere a Rotterdam ora, grazie alle numerose immagini della città che possono essere viste in mostra. “Si è già notato che Rotterdam è una città ospitante”, Il direttore del progetto Rotterdam Alice Vlandaran ha detto al giornale in precedenza. “Ahoy riceve numerose richieste dagli organizzatori per eventi questo autunno e oltre, e la città viene spesso contattata per conferenze”.

Rileggi come è andata la serata Nel live blog.

Per saperne di più:

Chandel Johnson: regina dello spettacolo con un bordo tagliente

Il presentatore del Festival della canzone Chandel Johnson è stato rieletto lo scorso anno come il presentatore più popolare nei Paesi Bassi. Per la sesta volta. C’è del genio in questo, scrive Harmon von Dijk.

READ  Crisi di governo in Italia: l'ex premier Renzi lascia la coalizione

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24