Media britannici: Johnson era anche a una festa in giardino

È emerso un nuovo rapporto sulla violazione delle regole di Corona da parte del primo ministro britannico Johnson. Secondo il Guardian e l’Indipendent, nel maggio dello scorso anno era a una festa nel giardino della sua residenza ufficiale.

Si dice che circa 20 persone si siano radunate nel parco dopo una conferenza stampa del governo per pizza e bevande. Lo stesso Johnson ha scritto che è rimasto circa quindici minuti guardiano. Si dice che abbia detto ai partecipanti che si meritavano un drink per i loro sforzi nella lotta alla pandemia. La festa è proseguita fino a tarda sera, secondo i giornali.

Le regole dell’Aura all’epoca stabilivano che solo due persone di famiglie diverse potevano incontrarsi. Alla conferenza stampa prima dell’incontro nel parco, l’allora segretario alla salute Hancock ha invitato i residenti a rispettare le regole. Anche Hancock era al parco dopo la conferenza stampa.

“breve estratto”

In risposta, un portavoce del primo ministro Johnson ha detto che si trattava di un breve interrogatorio della conferenza stampa. Il portavoce ha affermato che il giardino al numero 10 di Downing Street è stato regolarmente utilizzato per tali consultazioni.

Recentemente c’è stato Altri post Informazioni sulle violazioni del Corona Act da parte di Johnson e del suo staff. Ad esempio, potrebbe essere andato storto diverse volte l’anno scorso alle feste di Natale.

posto perso

Il crescente scandalo ha ora implicazioni politiche per i conservatori: nelle elezioni suppletive di ieri sera, il partito ha perso un seggio nel North Shropshire, un’area che è stata a lungo nelle mani dei Tory. Il candidato dei liberaldemocratici ha ricevuto 6.000 voti in più rispetto ai conservatori, mentre quel partito ha ottenuto altri 23.000 voti nel 2019.

READ  Sospesi i colloqui Ucraina-Russia: 'Mosca non capisce la situazione' | proprio adesso

La vincitrice, Helen Morgan, ha avuto una relazione diretta con i problemi di Johnson nel suo discorso di vittoria. “La gente del North Shropshire ha parlato a nome del popolo britannico e il messaggio è forte e chiaro: Boris Johnson, la festa è finita”.

Un’elezione suppletiva della contea è stata indetta dopo che il deputato conservatore si è dimesso per aver violato le regole del lobbismo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24