Mollema continua a caccia di una vittoria di tappa al Giro d’Italia

La terza settimana del Giro è stata una dura prova per anima e corpo, con altre tre tappe con arrivo in salita e la fase più lunga, 231 km da Roveretto a Stradella. I test finali a Milano proseguiranno nell’ultima giornata, ma Mollema non ci ha messo gli occhi. “Sarà un’ultima settimana molto difficile”, dice nel giorno libero. “Mi sento ancora meglio e voglio provare di nuovo a scappare. La situazione (abbreviata) di lunedì ha avuto un forte impatto. Mi sono sentito completamente devastato, ma il resto della giornata sta facendo il suo lavoro. Penso di star recuperando bene”.

Due anni fa, Mollema è arrivato quinto nella classifica finale, ma prima che iniziasse questo Zero, il 34enne Groninger aveva già annunciato che non avrebbe puntato alla classifica, ma alla vittoria di tappa. Ha già provato quattro volte in questo Zero, risultando al quinto e settimo posto. “Ovviamente non sono arrivato a quelle conclusioni”, dice, “vincerò una tappa, ma non ho le gambe per competere ogni volta per la vittoria. Spero che questa settimana arrivi un’altra opportunità e poi ci proverò. Finisci. A quei livelli di montagna o in quella tappa lunga. Che La giornata dipende anche dai velocisti. Caviar o Sagan dovrebbero avere la velocità per vincere di nuovo? “

Volo in anticipo

Nell’ultima settimana non è stato facile, si rese conto Mollema. “Alcuni ragazzi un po ‘più avanzati in classifica, David Formolo (11 °), ci stanno provando nel primo intervallo”, spiega. “Sarà un duro lavoro batterli”.

Mollema ha in squadra anche un giocatore che è al sesto posto con Giulio Chicone. “Se non mi separo, aiuterò Giulio dove posso. Ha ancora una possibilità sul palco del Giro, che sarà un obiettivo per la squadra. È molto motivato. Ha vinto bene la gara e ha vinto la maglia della montagna 2019. . “

READ  Donarumma regala all'Inghilterra una nuova scossa di rigore, aiutando l'Italia al titolo europeo EURO2020

Tour de France

Mollema ha già vinto una tappa al Tour (2017) e alla Vulta (2013). “Sarebbe bello se potessi vincere un punto in tutti e tre i Grandi Giri”, dice, “ed è buono per il tuo record.”

Mollema non ha molto riposo dopo Jiro perché anche lui fa il giro. “Ci sono solo quattro settimane tra Zero e il tour”, sapeva. “Voglio assicurarmi di riprendermi bene dopo questo giroscopio.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24