Nvidia in collaborazione con Valve porta DLSS su Linux tramite Steam Proton – Computer – Notizie

È bello vedere che Valve sta ancora andando bene con Proton, è chiaro che credono ancora che Linux potrebbe ad un certo punto diventare un’alternativa a Windows, se su di esso possono essere eseguiti abbastanza giochi Windows. Forse anche alla luce dei rumor secondo cui la stessa Valve vuole lanciare Steam a mano?

Penso che Valve lo stia fondamentalmente mantenendo come Piano B, anche se non voglio escludere che ci guadagnino solo da questo. Il numero di utenti Linux in percentuale è molto piccolo, ma sono ancora pochi milioni. Puoi tenere un buon pezzo di software da esso. La valvola necessita solo di cura del vapore. E Steam non è troppo complicato dopo tutto, rispetto a un piccolo gioco. Le aziende implementano i giochi da sole e, se non lo fanno, passano attraverso Proton. Adesso Valve ha investito molto anche su Proton, ma alla fine il duro lavoro è già stato fatto con il progetto Wine.

Per piano B intendo dire che hanno qualcosa nella manica quando il mercato cambia drasticamente. Penso che abbiano escogitato questo piano quando c’erano voci secondo cui Microsoft voleva spostare in avanti il ​​suo App Store e bloccare Steam per questo.

Ma ci sono più possibilità. Ad esempio, sembra che i giochi basati su cloud diventino importanti prima o poi. Steam è già ricco di funzionalità da abbinare, come la possibilità di eseguire lo streaming di giochi su un altro computer. È solo un piccolissimo passo per mettere uno di questi due dispositivi nel cloud. È più economico ed efficiente farlo funzionare su uno sfondo Linux rispetto al pagamento delle licenze di Windows. Penso che sia da qui che provenga l’attenzione di NVidia. Se giocheremo nel cloud, NVidia ovviamente vuole fornire l’hardware dove ciò accade, quindi è meglio assicurarsi che siano pronti a tutto.

READ  Apple Music riceverà il supporto audio lossless senza costi aggiuntivi a giugno - Audio e visibilità - Novità

C’è sempre la domanda su come andranno le cose con i giochi per computer. Per ora, le cose stanno ancora andando bene in questo mercato, ma nulla è così mutevole come l’IT. Le persone usano meno computer e più telefoni e tablet. Anche i giochi stanno girando in questa direzione, se non altro perché sempre meno persone hanno un computer. Naturalmente, questa è un’altra opportunità per le console. Se necessario, Valve ha già svolto molto lavoro di preparazione per far funzionare l’intero catalogo di giochi su Android o su alcune console.

[Reactie gewijzigd door CAPSLOCK2000 op 2 juni 2021 18:44]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24