Per questo le elezioni italiane sono così importanti per noi

Chi segue la politica italiana sa bene che è teatro. L’argomento c’è, e non sarà tranquillo. Già Presidente della Banca Centrale Europea, fino a quando Mario Draghi non è diventato Presidente del Consiglio. Promise riforme, parve riportare l’Italia in carreggiata economica e creò una “coalizione di unità nazionale”. Tutti i partiti erano in quella coalizione tranne Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

È proprio questo ruolo di opposizione che è cruciale. Perché il governo Draghi è caduto e domani si terranno nuove elezioni. “Solo Meloni può commentare la spaccatura all’interno del governo Draghi”, ha detto il giornalista Anuk Poon. Di conseguenza, in quel periodo non ha perso la sua credibilità: essendo nel partito di opposizione, non ha infranto le sue promesse elettorali come altri.

Un quarto di voti

Mentre i Fratelli d’Italia (Fratelli d’Italia in olandese) hanno ricevuto solo il 4 per cento dei voti nelle precedenti elezioni, ora hanno un quarto dei voti negli ultimi sondaggi.

Se quello scenario si concretizzerà, l’Italia avrà sicuramente il premier Giorgia Meloni. È la prima donna Primo Ministro del Paese. Ma difendere i diritti delle donne? Probabilmente non accadrà presto. Meloni è molto conservatore. Contro l’aborto, contro l’eutanasia e contro i matrimoni omosessuali. Ma per i valori tradizionali della famiglia. Riassume alcune delle sue idee nel video qui sotto.

“In entrambi i discorsi vuole mostrare che la ‘famiglia naturale’ è il matrimonio tra un uomo e una donna”, dice il giornalista Boone. “Non è per estendere i diritti dei gay, anche con i diritti esistenti che potrebbe desiderare”. Era anche contrario all’ideologia di genere, per cui se sei una donna, rimani una donna.

“Inoltre, menziona specificamente di essere italiano. Questo mostra il suo lato nazionalista L’Italia prima. L’UE li ha derisi molte volte. È dura con gli immigrati. Ha parlato di un blocco in mare dove i militari hanno dovuto fermare le barche dei migranti.

Una festa con un’inclinazione fascista

Le visioni di Meloney non sembrano troppo strane. Sempre più partiti nei paesi europei li stanno dichiarando. Tuttavia, il partito Fratelli d’Italia di Meloni aveva ancora un taglio fascista. Ha anche qualcosa a che fare con Melony.

Nei suoi primi anni divenne membro di un movimento neofascista. E nel 1996 ha detto alla televisione francese Il fascista Mussolini era un “buon politico”. Ora respinge quel periodo e lo riferisce come peccato d’infanzia.

Tuttavia i Fratelli d’Italia a volte includevano politici che salutavano Hitler. Ovviamente un tifoso Di proprietà dell’ex dittatore. E la fiamma nello stemma del partito si riferisce all’epoca di Mussolini.

Lo stesso Meloni nega ogni legame con il fascismo. Per rassicurare il resto d’Europa, ha registrato un video in tre lingue in cui ha preso le distanze dal fascismo. Quel tono moderato potrebbe spiegare il suo attuale successo. Guarda il video qui sotto.

“All’inizio era un piccolo partito di opposizione”, dice Boon. “Ora è un grande partito e ha una possibilità per il primo ministro. Deve non solo vincere le elezioni con l’elettore radicale, ma anche legare a sé l’uomo comune”.

READ  Red Bull scherza su 'Curse' Verstappen in Italia: 'Ora speriamo di avere più fortuna'

Silvio Berlusconi

Maloney non può governare da solo. Ha bisogno di alleati. Sarebbe la Lega nazionalista di destra di Matteo Salvini e Forza Italia di Silvio Berlusconi, 85 anni. Una coalizione di estrema destra, ma è sostenibile? Si teme che non sia così, rendendo immediatamente queste elezioni cruciali per il resto d’Europa.

Perché l’Italia è ancora una preoccupazione dell’UE. Ad esempio, hanno un’economia fragile e il secondo debito pubblico più alto dell’Eurozona.

Anche l’Italia è stata duramente colpita dal Corona virus. Non per niente il Paese riceve dal Corona Recovery Fund la cifra più alta di tutti i Paesi: oltre 200 miliardi.

e divenne più europeista

La domanda è se quei soldi siano stati ben spesi da un convinto critico dell’UE. Probabilmente. “L’Italia ha un disperato bisogno di soldi”, ha detto Boone. “Meloni non può fare i conti con l’Europa. L’Italia sta attraversando un periodo difficile con un’economia debole e problemi con l’energia e l’inflazione. Nonostante il suo lato nazionalista, ultimamente ha parlato a favore dell’Europa”.

Ma per stabilizzare l’economia e ottenere effettivamente i soldi del Corona, sono necessarie stabilità politica e pace. Ma i partiti non la pensano allo stesso modo su tutto. Ci sono differenze sul ruolo dell’Europa. Mentre Meloni ha promesso molto sostegno all’Ucraina, il partner della coalizione Salvini è stato sempre più critico nei confronti delle sanzioni contro la Russia. La coalizione deve dimostrare che le loro differenze sono inconciliabili.

L’Europa guarda con entusiasmo

L’Europa attende con impazienza cosa accadrà in Italia in futuro. L’UE terrà già conto del primo ministro Maloney. Ma la domanda chiave è se possa formare un governo italiano stabile. Uno, nonostante le opinioni a volte molto conservatrici, diventa un partner affidabile.

READ  L'Italia chiede test corona negativo ai viaggiatori dell'UE

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24