Reintrodurre l’obbligo di indossare i copri bocca: tornare rapidamente alle misure di base secondo RedTeam – un’amara necessità del coronavirus

Questo messaggio arriva dai membri del RedTeam, il gruppo consultivo alternativo di esperti che fa proposte volute e indesiderate al governo per misure per affrontare Corona.

Marino van Zelst del WUR di Wageningen, membro del team RedTeam e progettista di malattie infettive: “Se non si tornano alle misure di base, la situazione potrebbe davvero sfuggire di mano quest’inverno, nessuno lo sta aspettando”.

Anche il microbiologo medico Bert Mulder di Nijmegen CWZ, che è anche membro del RedTeam, è molto preoccupato. “C’è un’altra ondata in arrivo, statene certi. Attualmente sta andando così velocemente che non abbiamo quasi nessun test corona in ospedale; in due settimane, il numero di richieste di test in ore è raddoppiato”.

Entrambi affermano che riapplicare l’impegno della maschera non è la risposta. Van Zelst: È un importo. Penso anche che dovresti guardare alle regole di quarantena, che ora sono molto più flessibili per le persone vaccinate”.

RedTeam Invitation è alimentato da Radboudumc. Da lunedì, questo ospedale chiede alle persone di utilizzare le ben note misure di base: 1,5 metri di distanza, maschere per il naso, lavoro da casa ove possibile, lavaggio delle mani e ventilazione. Nello stesso ospedale, queste regole non sono mai state abrogate.

READ  Identificato il tipo di coronavirus delta in Suriname

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24