Remco apre la sua (saggezza) versione del bistrot francese

Il 2022 è l’anno dei bar francesi a Rotterdam? certamente. Apre il 3 ottobre Nient’altro che lo chef Remco van de Lagemaat Un nuovo posto a Liskwartier: Café Pompette. Suona come Versailles all’interno, ma la musica reggae si sente attraverso gli altoparlanti e appendi il tuo cappotto.

Potresti conoscere Remco come co-proprietario ed ex chef di Bistrot du Bac, Osteria Vera e Bar Berta. Ora ha aperto per la prima volta la sua azienda con l’aiuto dell’amico Giuseppe (Osteria Vicini). “Dopo il Bar Berta volevo fare qualcosa per me. Cucino italiano e spagnolo da molto tempo, ma il mio cuore è in Francia”.

Bar classico del 1914

Perché paragoniamo l’edificio all’angolo di Bergselaan 186A con Versailles? Ci sono motivi classici, dettagli in oro, finestre giganti, tavoli in marmo, un grande lampadario e un camino antico. Il bar da favola risale al 1914, l’epoca in cui Banquet Bakery Vroon era qui. Remko: “Quando ho visto il bar, sono rimasto affascinato. Nessun falegname fa ancora una cosa del genere, altrimenti non può essere tollerata! Non ci ho fatto niente, l’ho solo pulito”. Alle pareti vediamo dipinti di angioletti occupati con torte e pasticcini. C’è anche un classico orologio rotto. Si ferma alle quattro, quando apre il caffè.

L’accogliente sala da pranzo al piano di sotto è stata rinnovata, perché quando il famoso caffè “Bolle Hans” era ancora qui, questa era una zona fumatori. Remko: “Era in modalità anti-squat, ma l’abbiamo rinnovato più di quanto non lo abbia rinnovato. Tutte le decorazioni alle pareti sono ancora originali. Bello, vero?”

READ  I governi belgi hanno condannato l’inadeguatezza della politica climatica

Leggi di più sotto le immagini>

bistrot

Il Pompette Café è meglio descritto come un bistrot moderno e leggermente testardo. “Un bistrot! parolaccia eh? Non voglio un classico bistrot francese perché ce ne sono tanti. I tavoli al piano di sotto sono strettamente ricoperti di tovaglie, ma ci sono anche coltelli da bistecca giapponesi. Suoniamo reggae e rock and roll e puoi ridere così tanto qui. Abbiamo anche dell’ottimo vino, ma nessun barista viene a tavola. E appendi il cappotto. “

Questa volta non devi aspettarti un menu fisso da Remco. “Voglio solo cucinare davvero del buon cibo, e ho la libertà di decidere ogni giorno. Se c’è un bel porcino o un’anatra selvatica, è un peccato non farci niente. Ovviamente lo farò anche faccio le mie frittelle, salsiccia e terrina, ma il resto mi viene in mente. Adoro un po’ di pasticcio”. In ogni caso non ci sono piatti vegetariani nel menu e Remco non compra il latte di soia. “Ci sono molte altre cose a Rotterdam”.

Leggi di più sotto le immagini>

Sabato e domenica chiuso

Stai aprendo una nuova attività di ristorazione, ma tieni la porta chiusa nei fine settimana? A Remco piace fare le cose in modo diverso dagli altri. “Molte attività di ristorazione sono chiuse il lunedì, cosa che mi piace molto. Giovedì e venerdì sono i nuovi fine settimana qui”. Pertanto, il ristorante della caffetteria rimarrà chiuso il sabato e la domenica. “Anche i miei due figli e il mio caro amico meritano il loro tempo.”

Il Café Pompette è aperto dal lunedì al venerdì dalle 16:00. Per mangiare un boccone devi mangiare Chiama o app. Dopo l’inverno, ci sarà anche un piccolo balcone all’esterno. Nel caso ti stia ancora chiedendo per cosa sia la parola francese Bombardalo Sai? “ubriaco.” Benvenuto in Liskwartier Remco.

READ  Il fast food italiano conquista una grande città: “L’Italia felice varca il confine nel 2019”

Leggi anche:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24