Sette persone sono state uccise in un attacco IED in Pakistan

Esercito in Pakistan durante le elezioni del 2024

Noos Notizie

Secondo l'esercito, sette soldati sono stati uccisi in un attacco terroristico in Pakistan. Sono stati uccisi quando un'autobomba ha colpito un sito militare.

L'attacco è avvenuto nella regione nordoccidentale del Waziristan, al confine con l'Afghanistan. Secondo le autorità locali l'attacco è stato compiuto da sei attentatori suicidi.

Cinque soldati sono rimasti uccisi nell'esplosione dell'auto. Nello scontro a fuoco che ne seguì furono uccise le altre due vittime. L'esplosione ha portato al crollo anche di una parte dell'edificio. Residenti della zona hanno riferito all'agenzia Reuters che l'esplosione è stata avvertita nella zona: porte e finestre sono state danneggiate.

Secondo l'agenzia di stampa Associated Press, tutti e sei gli aggressori sono stati uccisi dalle forze che hanno risposto alla violenza. Il gruppo armato Jaish-e-Muhammad Knights, ritenuto legato ai talebani, avrebbe rivendicato l'attacco.

“Aumentano gli attentati”

La regione del Waziristan in Pakistan ha una storia violenta di attacchi da parte dei talebani pakistani. Per molti anni il gruppo militante ha avuto libertà d'azione, gli attacchi sono stati commessi regolarmente e l'esercito non ha osato presentarsi qui.

Nel 2015, l’allora primo ministro Sharif dichiarò che i talebani erano stati sconfitti e che 80.000 persone fuggite dalle violenze avrebbero potuto tornare a casa. Tuttavia, in Pakistan gli attacchi continuano e, secondo il governo, il loro numero è aumentato negli ultimi mesi.

READ  I repubblicani attaccano il Trump “mancante” nel dibattito: “Lo chiamo Paperino”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24