Sport in breve: nessun vincitore nella prima partita tra Club Brugge e Anderlecht | gli sport

Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per calcio, tennis, sci, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

Nessun vincitore nella prima partita tra Club Brugge e Anderlecht

15:44Il titolo della Premier League belga tra Club Brugge e Anderlecht non ha avuto vincitori domenica. Sembrava che il gol dell’olandese Wesley Hoedt decidesse la partita in favore degli ospiti di Bruxelles, ma Hans Vanaken ha segnato il 2-2 all’85’.

Entrambe le squadre hanno vinto le ultime quattro partite di campionato, ma l’Union è ancora molto avanti in classifica. Brugge parte forte e passa in vantaggio dopo 9 minuti. Il nazionale arancione Noa Lang ha servito Charles de Kettleri con un passaggio incrociato che ha completato con l’abilità del giovane attaccante. Le migliori occasioni prima della fine del primo tempo sono state a favore del Brugge. Il portiere dell’Anderlecht Hendrik van Kromburg ha salvato la scommessa di Vanaken, ancora una volta con Lange come annunciatore. Nei supplementari prima dell’intervallo, il portiere deve ancora andare in angolo con un colpo di testa di Vanaken.

La partita scade nella ripresa e il subentrato Francis Amozu pareggia al 73. All’80’ Hoedt porta in vantaggio l’Anderlecht, ma poco dopo il colpo di testa di Vanaken su calcio d’angolo di Ruud Vormer. Ad Anderlecht, nel primo tempo è stato sostituito Joshua Zirkzee.

Il marchio campione del mondo regna a Namur Citadelcross

14:44Lucinda Brand ha vinto la corsa ciclistica intorno al castello di Namur per il quarto anno consecutivo. Questo è stato l’undicesimo cross nella serie dei Mondiali. Brand, che gioca per i Baloise-Trek Lions, ne ha già vinte quattro ed è in testa alla classifica.

Il campione del mondo Brand è stato costretto a sopportare Marian Voss nella croce di Roseven ai Mondiali di sabato. Il giocatore del Brabante ha abbandonato la partita a Namur. Sul tipico percorso per ciclisti di alta resistenza, il marchio ha guidato da solo dall’inizio alla fine. Denis Betsima è arrivato secondo in circa 20 secondi. Il ciclista di Texel detiene questa posizione anche nella classifica di Coppa del Mondo. Il terzo posto, poco più di un minuto dopo, era Puck Pieterse. Wim van Impel e Céline del Carmen Alvarado sono i 5 migliori olandesi.

Sul percorso molto difficile, su e giù nel fango, nessuno ha seguito Brand, anche se la differenza con Betsema non era troppo grande. “Non è stata solo una gara molto impegnativa durante il percorso, ma anche grazie a Dennis, era molto forte”, ha detto Brand. Betsima, ancora una volta, non ebbe un buon inizio, ma divenne presto l’unico che ancora più o meno seguisse l’insostituibile leader. Il resto è seguito poco più di un minuto dopo con Peters che conferma il suo terzo posto nella classifica di Coppa del Mondo. Dietro al trio, Van Impel, vincitore la scorsa settimana della motoslitta Val de Sol, ha tenuto dietro Alvarado. L’ex campione del mondo è partito male, ma è uscito bene.

READ  “Solo la solidarietà tra piloti e team può aumentare la sicurezza”

“È difficile restare lucidi qui”, ricorda Brand. “Non è proprio qualcosa per me, sei costantemente alla ricerca della strada giusta. E devi rimediare a questo altrove.” Ma Brand ha resistito nonostante la pressione da dietro di Betsima. “All’inizio avevo un buon vantaggio, ma Dennis continuava ad avvicinarsi quando ho commesso un errore. Mi piace ancora molto questo gioco. Le condizioni sono sempre diverse. È bello vincere qui per la quarta volta”.

Lo sciatore Goggia fa doppietta a Val d’Isère

13:59: La sciatrice Sofia Goggia ha vinto anche il Super G di Coppa del Mondo nella località sciistica francese della Val d’Isère. L’italiano era già il migliore in touchdown sabato.

Nel Super G ha mantenuto la norvegese Ragnhild Moenkel e l’italiana Elena Cortoni. Goggia guida la classifica generale di Coppa del Mondo di 65 punti su Mikaela Shiffrin. La star americana si è piazzata al quinto posto. Sabato, Shiffrin non ha avuto effetto.

Un paio di settimane fa, Jogja, 29 anni, aveva già vinto i premi Downhill e Super G a Lake Louise, in Canada.

Il nuotatore Wertmann si ferma al Comitato Atleti NOC*NSF

1,14 metri: Ferry Wertmann ha concluso la sua carriera di nuotatore, ma il campione olimpico di Rio 2016 in acque libere rappresenterà gli interessi dei migliori atleti olandesi. Wertmann è uno dei sei nuovi membri del comitato degli atleti della NOC*NSF University Sports Foundation.

“Chiunque può dire che le cose non vanno bene o dovrebbero essere migliori”, ha detto Wertmann. “Ma ci sono pochissime persone che vogliono davvero impegnarsi per cambiare. Non vedo l’ora di supportare i migliori atleti dei Paesi Bassi nella realizzazione dei loro sogni”. Poche settimane fa, il 29enne Wertmann ha deciso di smettere di nuotare e concentrarsi sulla sua vita sociale.

Anche la star dello scheletro Kimberly Boss si unirà al Comitato degli atleti dopo i Giochi olimpici di Pechino all’inizio del prossimo anno. Gli altri nuovi membri sono la giocatrice di beach volley Madeleine Mblink, l’atleta Marit Duvid, il vogatore Jasper Thyssen e la sciatrice paralimpica Barbara Van Bergen.

“Siamo rimasti soddisfatti della quantità di iscrizioni e del fatto che ci sia stata una fantastica elezione, in cui sono stati scelti i migliori atleti”, ha affermato il presidente Heinkelin Schroeder, che lascia il Comitato degli atleti dopo tre mandati. “Abbiamo parlato con tutti i candidati ed è stato incredibile quanto siano appassionati. Alcuni di loro hanno già esperienza nel settore o come rappresentanti di atleti. In questo modo, i nuovi membri non solo portano nuove energie, ma anche competenze ed esperienze specifiche”.

READ  Dolorosamente: Demi Fullering esulta presto al traguardo del Brabanty Beagle | Ciclismo

I giocatori di hockey davanti alla porta chiusa di Almera devono sterzare

11.02: I giocatori di hockey indoor della classe principale si trovavano di fronte a una porta chiusa ad Almera domenica. Al Topsportcentrum erano in programma le partite del secondo turno maschile e femminile, ma la porta era chiusa. “Nessuno è venuto ad aprire la porta. Abbiamo quindi deciso frettolosamente di spostare la partita a Bladder Hall a Lareen”, ha detto una portavoce della KNHB.

La classe maestra in sala è inserita nelle maggiori competizioni sportive. Queste competizioni possono continuare, anche ora che tutti gli impianti sportivi al coperto devono rimanere chiusi a causa delle nuove misure Corona. “Quando sabato sono trapelate notizie su questa misura, abbiamo immediatamente contattato Almer e Arnhem, l’altra sede delle competizioni di hockey indoor”, ha detto una portavoce della KNHB. “Abbiamo detto: attenzione, rientriamo nelle leghe professionistiche che hanno un’eccezione, quindi le sale dovrebbero essere aperte. La Falkenhuizen Hall di Arnhem si è aperta normalmente, ma ad Almera la porta è rimasta chiusa”.

Poiché la gilda non aveva contatti con i funzionari di Almira, fu deciso di trasferirsi nella sala gonfiabile di Laren. “Abbiamo iniziato il tour un’ora più tardi del previsto”, ha detto KNHB. È un periodo pazzesco e non accadrebbe apposta. Ma è inquietante che una volta presi gli accordi, le squadre e i nostri funzionari ad Almere si trovino davanti a una porta chiusa la mattina presto”.

Sabato sera il gabinetto uscente ha annunciato una nuova chiusura. Tutti gli impianti sportivi al coperto devono rimanere chiusi almeno fino al 14 gennaio. I siti sportivi all’aperto rimarranno aperti dalle 5:00 alle 17:00. I giovani fino a 17 anni possono giocare l’uno contro l’altro lì. Per tutti i maggiori di 18 anni sono consentiti solo gli sport all’aria aperta per un massimo di due persone e nel raggio di 1,5 metri.

Crollano i Brooklyn Nets, numero uno NBA colpito dal coronavirus

10:04: I giocatori di basket dei Brooklyn Nets hanno subito una sconfitta in NBA. Il capitano della Eastern Division ha sprecato almeno dieci giocatori contro gli Orlando Magic a causa delle fluttuazioni di Corona. L’occasione della formazione Nets perde 100-93 contro la squadra che è quasi in fondo.

READ  "L'Ajax spera di ottenere un super talento dall'Anderlecht a causa delle richieste molto elevate"

L’Orlando Magic di New York ha beneficiato dell’assenza di Kevin Durant, James Harden, Kyrie Irving, Paul Millsap, La Marcus Aldridge e altri. Questi giocatori di basket hanno il coronavirus o sono stati in stretto contatto con qualcuno che ha il coronavirus. Gli Orlando Magic, che avevano già perso 25 partite, si sono allontanati dai Brooklyn Nets nel primo quarto, gettando le basi per la loro sesta vittoria stagionale. La rete è rimasta in testa alla classifica, con 21 vittorie contro 9 sconfitte.

In Occidente, i Golden State Warriors hanno subito la loro sesta sconfitta. Senza Stephen Curry, che si riposava, la squadra di San Francisco ha perso 119-100 contro i Toronto Raptors. Fred Van Fleet è stato il protagonista dei Raptors con 27 punti e 12 assist. Il campione NBA Milwaukee Bucks ha perso 119-90 contro i Cleveland Cavaliers.

Nuotatori alla finale della Coppa del Mondo 4×50 gratis ad Abu Dhabi

9:12: I nuotatori della staffetta olandesi hanno raggiunto la finale del percorso corto 4x50m stile libero ai Mondiali di Abu Dhabi. Stan Bjenberg, Kenzo Simmons, Thomas Verhoeven e Tom de Boer hanno stabilito il quarto tempo della serie con 1.25.70.

La squadra maschile si sfiderà per le medaglie nella finale di domenica pomeriggio con Italia, Russia e Stati Uniti, tra le altre. Gli italiani ei russi hanno segnato il miglior tempo in questa serie. Entrambi i paesi hanno ottenuto 1,24,95. Anche il quad americano è stato leggermente più veloce dei nuotatori olandesi con 1.25.61.

Kyra Toussaint e Mike de Ward si sono qualificati in modo convincente per le semifinali dei linebacker 50. Toussaint ha segnato la terza volta nella serie con 26.30 e la quinta di De Ward con 26.39. Nils Korstanje si è qualificato per il secondo posto nelle 50 semifinali Butterfly. Con 22.40, Korstanje è rimasto appena sopra il suo record nei Paesi Bassi (22.35). Jesse Puts è bloccato nella serie alle 23:24.

Tifoso del Leeds arrestato per razzismo dopo il duello con l’Arsenal

07:08: La polizia di Leeds ha arrestato un tifoso della squadra di casa dopo la partita tra Leeds United e Arsenal. Presumibilmente ha insultato razzialmente un giocatore dell’Arsenal.

Non è noto quale giocatore dell’Arsenal sia stato insultato verbalmente. L’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta ha confermato dopo la partita che uno dei suoi sostituti aveva sentito queste dichiarazioni e le ha trasferite al quarto ufficiale. Il Leeds United conferma l’arresto e si dice contro ogni forma di razzismo.

Il Leeds ha perso la partita 1-4.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24