TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Un ristorante a tre stelle a New York è diventato vegano

Undici Madison Park, New York.Foto di Djjewelz / Flickr / Creative Commons

Il ristorante di Manhattan, che vanta tre stelle Michelin, è chiuso da almeno 15 mesi a causa della pandemia Corona. Dopo più di un anno, il team ha avuto così tanto tempo per pensare che doveva cambiare drasticamente il suo corso: “Era chiaro che dopo tutto quello che avevamo vissuto nell’ultimo anno, non potevamo aprire lo stesso ristorante”, Hamm scrive.

“Posso solo immaginare che siamo a un punto di svolta”, afferma lo storico culinario Manon Heinzen. Secondo lei, la mossa di Eleven Madison Park potrebbe essere dovuta alla chiusura: “ Molti chef se ne vanno senza pensare quando i ristoranti sono aperti. Il blocco forzato ha dato loro il tempo di pensare meglio alle opzioni che fanno.

Dal 10 giugno, quando il ristorante potrà riaprire, il tabellone non avrà spazio per carne, pesce e altri prodotti di origine animale, come i latticini.

“I piatti sono a base di verdure, terra, mare, frutta, legumi, funghi, cereali e altro”, afferma Hamm. “Il team in cucina ha lavorato duramente ultimamente per abituarsi al nuovo metodo di cottura”. Il ristorante cucina da 23 anni con prodotti di origine animale.

Il prezzo del menu del ristorante rimane $ 335, mancia inclusa. Convertito a circa 280 euro.

“ Sebbene relativamente poche persone possano permettersi tali spese, Hamm è uno dei pochi chef la cui influenza culturale si estende oltre la cucina raffinata ”, ha affermato Paul Friedman, professore di storia alla Yale University. New York Times. Si ritiene che la mossa avrà un impatto significativo su altri importanti ristoranti negli Stati Uniti.

READ  Senza recensione su Amazon Prime Video su MoviePulp

Gastronomia sostenibile

Lo storico Heinzen afferma che questo è un passo molto importante nel mondo dei ristoranti stellati. È la prima volta che un ristorante 3 stelle sceglie di non utilizzare più ingredienti di origine animale. I menu della Guida Michelin presentano in gran parte sontuosi piatti di carne e pesce, con poca preoccupazione per il cibo sostenibile.

Tuttavia, gli ispettori culinari sembravano iniziare lentamente ad agire. Hensen: “La Michelin è sempre stata molto conservatrice, ma ora vedono anche che non possono più restare indietro”. A gennaio Ottenuto per primo Ristorante vegetariano stella francese. Quest’anno Michelin ha presentato una stella verde per la gastronomia sostenibile nei Paesi Bassi, dopo molti altri paesi europei. È stato anche consegnato sul posto Contanti Sopra; I criteri “verdi” Michelin non sono chiari.

Una delle stelle verdi è caduta sul ristorante de Nieuwe Winkel a Nimega, anch’esso premiato con una stella “regolare”. Lo storico Henzen era “completamente sbalordito”. Questo ristorante è noto anche per la sua cucina prevalentemente vegetariana. Lo chef Emil van der Stack ha dichiarato: “Non siamo proprio il tipo di ristorante che si adatta al menu”. contro Gelderlander. Odiamo i prodotti di lusso e vediamo il valore separatamente. Con noi puoi avere solo carote nel piatto, invece di manzo e caviale.