Una petroliera che trasportava prodotti chimici si capovolge al largo delle coste giapponesi, uccidendo sette persone

Le immagini della televisione giapponese mostrano la nave capovolta nell'acqua

Noos Notizie

Una petroliera sudcoreana che trasportava prodotti chimici si è capovolta nel sud-ovest del Giappone. Sette membri dell'equipaggio furono uccisi.

Le autorità giapponesi hanno riferito che nove delle undici persone a bordo dell'aereo sono state ritrovate. Due di loro sono stati portati in ospedale. Altri due risultano ancora dispersi.

La nave era parcheggiata a circa mille chilometri dalla costa vicino all'isola giapponese di Honshu quando i membri dell'equipaggio hanno inviato una richiesta di soccorso alla Guardia Costiera. Il tempo era brutto e c'erano forti venti che fecero affondare la nave. Quando sono arrivati ​​i soccorritori la nave era già completamente capovolta.

Nessuna perdita trovata

La zona in cui la nave si è capovolta è famosa per la pesca del pesce palla, una prelibatezza giapponese che può essere fatale se preparata in modo errato e che dovrebbe quindi essere preparata solo da chef appositamente formati.

Poiché la cisterna trasportava quasi mille tonnellate di acido acrilico chimico, i pescatori e la gente del posto temevano che ogni tipo di sostanza nociva potesse finire nei loro piatti, anche se il pesce palla fosse stato adeguatamente preparato.

Finora non è stata riscontrata alcuna perdita. Le autorità stanno studiando le necessarie misure di protezione ambientale in caso di perdita.

READ  “L'Europa deve diventare una potenza dotata di armi nucleari a causa della minaccia della rielezione di Trump” - Job

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24