Yara Shahidi vince il premio WIF Max Mara Face of the Future 2023 alla 50esima edizione di Women in Film a Los Angeles

Gemma Chan, Elizabeth Debicki (la Principessa Diana in The Crown), Lili Reinhart nel 2022 e quest’anno Yara Shahidi: tutte vincitrici del Max Mara Future of the Face Award, che viene assegnato ogni anno da 20 anni durante il prestigioso Women in Film cerimonia nel 2022. Los Angeles. Qual è la magia dietro questo evento che ormai compie 50 anniH Pubblicazione? Miloska van’t Lam di Bazaar era presente ai ritrovamenti di Hollywood ed è andata a indagare.

Premi per le donne nel cinema

Le colline di Hollywood trasformano i colori dell’estate indiana in rossi intensi, arancioni e turchesi, così come siti famosi come… Castello Marmont Sul Sunset Boulevard, il mondo del cinema si riunisce per assistere a un gruppo di donne nel cinema che senza dubbio farà battere più forte il cuore degli intenditori di cinema e delle femministe: Jane Fonda, Eva Longoria, Linda Yvette Chavez, Greta Li, Celine Song e Kate Hudson. “Non solo durante le serate intime di Women in Film, ma anche durante la giornata, dietro le quinte, le persone si uniscono in questi giorni per rendere l’industria cinematografica più inclusiva ed equa”, afferma Maria Giulia Prezioso Maramotti Germanetti, Omnichannel Retail Director di Max . Mara. L’ho incontrata il giorno prima che consegnasse il premio Max Mara “Il Volto del Futuro” alla giovane attrice, produttrice e attivista Yara Shahidi (23 anni), di cui la maison italiana aveva annunciato questa primavera; Durante la sfilata di Max Mara nella sua città di Milano.

“La conversazione a Hollywood riguarda ancora la parità di diritti”.

Maria Giulia è la terza generazione della famiglia Maramottis, la famiglia che ha fondato e tuttora possiede in modo indipendente la casa di moda italiana. Max Mara è il partner principale del Jubilee Film Festival. Ci incontriamo in un famoso hotel sul Sunset Boulevard, dove entra in gioco ciò che mi ha detto il regista quasi quarantenne di Max Mara. Sui tavoli da pranzo in marmo che si affacciano su una terrazza bianca come la neve con piscina, gli ospiti elegantemente vestiti che lavorano per compagnie televisive, canali e società di produzione discutono e si scambiano pensieri sul settore che fa notizia da quest’estate a tratti di testo. Scrittori e attori devono avere più parità di accesso ai diritti.

Stephanie Keenan//Immagini Getty

Los Angeles rimane il cuore dell’industria cinematografica

Ancora oggi, in questo hotel degli anni ’20 a West Hollywood, le conversazioni sull’argomento continuano. Maria Julia: “Hollywood è il cuore del business cinematografico. Si è evoluto in questo modo per 100 anni, e continua a farlo anche oggi. Women in Film è diventata un’importante piattaforma qui a Hollywood, che connette le persone e crea dibattito, consapevolezza e conversazioni insieme. In questo modo Solo noi possiamo apportare i cambiamenti necessari per creare pari opportunità per tutti. Perché Max Mara ha scelto Women in Film come attività da sponsorizzare, ha chiesto Maria a Julia. Mentre rispondeva, mi ha mostrato dalla suite dell’hotel il location – il famoso Chateau Marmont – dove stasera verrà organizzato il cocktail party di Max Mara Face of the Future in onore di Liara Shahidi.“C’è la donna nel nostro DNA”. Potenziamento Intrecciati come valore importante. Il cinema è un modo toccante per raggiungere questa consapevolezza, in modo stimolante ed emotivo, proprio come fa la moda.

READ  La drag queen Envi Beru ha attaccato e minacciato con un'arma ad Amsterdam | maldicenza

“Selezioniamo talenti e donne che desiderano utilizzare la propria voce e le proprie piattaforme”.

Yara per la presidenza

Per Max Mara, quest’anno a Hollywood è tutto incentrato su Yara Shahidi, che vincerà il premio Face of the Future di quest’anno. Maria Julia spiega il processo di selezione: “Lavoriamo con l’organizzazione dietro le donne nel cinema. Il processo è cambiato negli ultimi anni. È iniziato con la promozione del talento femminile sullo schermo, per promuovere la carriera di questo talento. Ora questo è ancora un momento importante argomento nella selezione, ma guardiamo anche alle donne che vogliono usare la propria voce e le proprie piattaforme per diffondere l’idea di diversità e di educazione. Questo è proprio il caso di Yara. Ad esempio, quando aveva 18 anni, l’unica Ciò che Oprah vedeva era lei come futuro presidente degli Stati Uniti. Rivista del tempo L’aveva già vista come una delle 30 adolescenti più influenti prima di allora, e Forbes L’ho inserito nella mia tanto discussa lista “30 Under 30”. Mi sono laureato all’Università di Harvard nel 2022 (Sociologia e studi afroamericani). Ha interpretato ruoli da protagonista nella popolare serie della ABC ‘nerastro’ E la sua separazioneHo dormito nel nido. Ha prodotto l’ultima serie con sua madre attraverso la loro società di produzione. All’età di 18 anni, ha lanciato l’Eighteen x 18 Club (ora chiamato “WeVoteNext”), un’iniziativa per ispirare i giovani americani a votare, oltre a coinvolgere la generazione Z e la comunità BIPOC nel processo politico, diventando la voce del movimento. nuova generazione.

Max Mara celebra Yara Shahidi al cocktail party vincitore del premio Face of the Future 2023 di Max Mara

Viviana Killelea//Immagini Getty

Attrice, produttrice, attivista

Un sorriso appare sulle labbra di Maria Julia quando parla di Yara Shahidi. Dice: Sono rimasta molto colpita da Yara. Tutte quelle qualità in così giovane età. Quest’anno è apparsa in due film di successo: ‘ Si tratta di un’amicizia tra due amici, uno dei quali soffriva di cancro. Interpreta Campanellino in una produzione Disney. Ho incontrato Yara questa primavera dopo il nostro spettacolo a Milano, dove era curiosa, intelligente, positiva e parlava bene. Allo stesso tempo è molto semplice. Penso che anche lei potrebbe diventare presidente? Perché no?! Ha così tante qualità!

READ  AFTh. Van der Heijden sorprende con una nuova puntata di un ciclo di romanzi lungo 40 anni

La sera prima della prestigiosa serata Women in Film, giornalisti amichevoli, ambasciatori e personaggi dell’industria cinematografica si sono riuniti allo Chateau Marmont per congratularsi con Yara Shahidi, che indossava una giacca nera oversize e una camicetta bianca. La sua bellezza è abbagliante ed è amica di tutti. Le chiedo cosa significhi per lei il premio, che riceverà ufficialmente domani sera: “Un onore, soprattutto perché ricevo il premio in una stanza piena di donne che mi hanno ispirato e mi hanno dato l’opportunità di essere quello che sono oggi .” .’ Essendo la voce della nuova generazione, sono curioso di sapere quale messaggio Yara ha per la nuova generazione. “L’importanza di sognare in grande è avere intorno un gruppo di persone che la pensano allo stesso modo e che vi sostenete a vicenda.” Insieme agli altri ospiti, Yara scompare nel cortile di questo leggendario hotel, dove hanno pernottato molte celebrità, come James Dean, Marilyn Monroe e Natalie Wood, e sono stati ospiti di feste altrettanto famose. Ma l’hotel è anche afflitto da scandali, descritti con gusto da Shawn Levy nel suo libro “Il castello al tramonto e vita, morte, amore, arte e scandalo a Chateau Marmont”.

Hollywood, California, il 30 novembre. Yara Shahidi parla sul palco del Wif 50th Anniversary Tribute Gala, presentato da Max Mara con lo sponsor Shivhans Pictures, Amazon Studios, Netflix e Lexus alla Ray Dolby Ballroom il 30 novembre 2023 a Hollywood, California, foto di Stephanie Kenangiti Immagini.  Per Wi-Fi

Stephanie Keenan

Il ruolo della madre

Il giorno successivo, continuo a parlare con Yara Shahidi, poche ore prima che venga onorata alla presenza di suo padre, sua madre, suo fratello e i suoi amici. Mi sussurra che vuole ancora esercitarsi nel suo discorso. Mi chiedo se si renda conto di essere fonte di ispirazione non solo per la nuova generazione, ma per le donne di tutte le età. “Ovviamente mi concentro sui miei colleghi e sulla Generazione Z. In primo luogo perché mi ispirano e sono grato di far parte di una comunità con loro. Ma il mio lavoro riguarda anche le conversazioni intergenerazionali. La mia vita non è modellata solo dalla mia vita. ” Colleghi Per guardare lei, ma anche i miei nonni e i miei genitori. Ascoltando davvero tutto ciò che hanno da offrire. Credo davvero che la storia e tutto ciò che attraversiamo sia un circolo vizioso. Ecco perché devi davvero guardare le persone che erano lì prima di te, hanno molto da dire e condividere. I momenti che hanno cambiato di più la mia vita sono stati quelli in cui ho sentito altre persone parlare delle loro esperienze e di come hanno affrontato se stesse nel corso della vita. Le loro storie mi danno il coraggio, a 23 anni, di affrontare momenti difficili e impegnativi. Le loro esperienze mi hanno ispirato a poter scegliere anch’io qualcosa che mi appassiona.

“Significa molto per me imparare a costruire un gruppo in cui tutti sono buoni gli uni con gli altri.”

Yara inizierà il suo podcast nel 2024

Ora registrerà le conversazioni che hanno dato a Yara nuove e affascinanti intuizioni sulla sua vita per la sua serie di podcast, come mi racconta quando le chiedo del suo sogno per il futuro. “Non posso ancora dire nulla di specifico a riguardo, ma lanceremo questa iniziativa l’anno prossimo. Non vedo l’ora!” Sul significato del premio WIF Max Mara Face of the Future 2023, Yara tiene a dire che spera di costruire un rapporto più lungo con Women in Film. Hanno sempre significato così tanto. Riuniscono leader che garantiscono che le donne siano viste in ogni fase del processo di realizzazione di un film, a ogni livello. Ora sto sperimentando per prima… D’altra parte, come produttore di Grown-ish, è molto soddisfacente costruire un gruppo in cui tutti sono buoni gli uni con gli altri, e un gruppo così diversificato e inclusivo. Sono davvero felice di questi dettagli e sono anche molto orgoglioso quando ci riescono, quindi lavorare con un’organizzazione del genere che lavora non solo con i creativi, ma anche con le persone che definiscono come vengono raccontate le storie e migliora il processo di come farlo, significa molto per me.

READ  Quali sono i nuovi film al cinema questa settimana

Infine, voglio sapere cosa possiamo fare come madri e leader delle giovani generazioni, dice Yara. “Il fatto che da giovane notassi che le persone volevano davvero ascoltarmi e si preoccupavano della mia opinione è cambiato molto per me. Purtroppo ci sono ancora molti giovani che non sentono che la loro voce venga ascoltata. Aprire loro le porte al dialogo. Questo è molto potente. Perché trasforma entrambi.” Le generazioni più giovani hanno molto da imparare, ma c’è anche molto da imparare io Colleghi Devi dare. Sono molto grato che Max Mara voglia contribuire a tutto questo con il Premio Face of the Future.

Hollywood, California, 30 novembre, Maria Giulia Maramotti presenta Yara Shahidi, il premio Face of the Future di Max Mara sul palco del Wif Tribute Gala che celebra i 50 anni, presentato da Max Mara con lo sponsor Shivhans Pictures, Amazon Studios, Netflix e Lexus al Ray Auditorium Dolby Ballroom il 30 novembre 2023 a Hollywood, California, foto di Stephanie Kenangite per Wif

Stephanie Keenan

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24